Successo per la calza della Befana più lunga del mondo

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Alle 15,30, senza esitazione, ha preso il via questo pomeriggio, da piazza San Sisto, la Calza della Befana più lunga del mondo. Molta la gente che è accorsa ad assistere all’evento, che richiama grandi e bambini. Simpatiche befane hanno allietato i più piccoli lanciando caramelle. La calza è stata preceduta dalle majorettes di Grotte Santo Stefano e dalla banda musicale. Ad accompagnare la calza il sindaco Leonardo Michelini, gli assessori Giacomo Barelli ed Alessandra Troncarelli, i consiglieri Scorsi, Buzzi, Fabbrini e Ciorba, il direttore della Confartigianato di Viterbo, Andrea De Simone, il presidente dell’Avis provinciale Luigi Ottavio Mechelli, il presidente del comitato festeggiamenti del Pilastro Luciano Barozzi e la referente dell’Admo Paola Massarelli, che ha capeggiato le befane, vestendosi anche lei da perfetta vecchina con tanto di scopa. Giunta al Sacrario la calza è stata portata soltanto dalle Befane, per motivi di sicurezza. Le Fiat 500 hanno atteso, calza-della-befana-2016-piazza-sacrario-compressorpertanto, la calza in piazza San Faustino, per poi posizionarsi nuovamente sotto e riprendere il percorso fino alla chiesa della Sacra Famiglia. All’interno del chiostro sono state distribuite le calze delle Befana al costo di 2,50 euro, il cui ricavato servirà per l’adozione a distanza dei bambini del terzo Mondo. La calza della Befana più lunga del mondo è, infatti, prima di tutto la calza della solidarietà.  Le calze quest’anno sono state offerte dal supermercato Todi’s di Viterbo.  La manifestazione si è conclusa presso il chiostro della chiesa della Trinità, dove la Pro loco di Viterbo ed i Padri agostiniani hanno accolto le befane ed i bambini con un ricco rinfresco. Si è poi proceduto alla tombola con altrettanti ricchi premi.

Print Friendly, PDF & Email