Successo per la prima giornata della poesia dedicata a Rosanna De Marchi (VIDEO)

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Si è svolta questo pomeriggio, presso la sala conferenze della parrocchia dei SS. Valentino ed Ilario, la “Giornata della poesia dedicata a Rosanna De Marchi”. L’evento, organizzato da Tuscia Times con il fratello di Rosanna, Marcello De Marchi, la compagna Rekha Sensi e l’amica e scrittrice Catia Santoni, ha visto la partecipazione di numerose associazioni che hanno conosciuto e collaborato con la cara Rosanna. Lo scrittore e narratore di comunità Antonello Ricci ha presentato l’ultima fatica letteraria di Rosanna, il libro “Sussurri dell’anima” della casa editrice Serena, il cui ricavato delle vendite andrà in beneficenza alla “Casa Famiglia delle piccole Suore della Sacra Famiglia” in Viterbo. Presenti questo pomeriggio anche l’assessore comunale Patrizia Notaristefano e le consigliere comunali Francesca Sanna e Antonella Sberna, che hanno voluto omaggiare l’amica Rosanna dedicandole un pensiero.

Catia Santoni ha presentato magistralmente l’evento, dando la parola alle varie persone che hanno declamato alcune delle poesie scritte da Rosanna, che si possono ritrovare nel libro “Sussurri dell’anima”. La sottoscritta ha ricordato il grande amore che Rosanna aveva per la città di Viterbo, leggendo uno dei suoi ultimi articoli scritti per la rubrica “Passeggiando per Viterbo”, presente nel nostro giornale Tuscia Times insieme all’altra rubrica, sempre da lei curata, sull’astrologia, “Rosanna e le stelle”. La cara Rosanna è stata anche consigliera dell’Aido di Viterbo dal 2016 al 2020.

Rekha Sensi ha presentato alcune delle sue splendide opere pittoriche realizzate per l’occasione per rappresentare alcune delle poesie di Rosanna. L’evento si è snodato attraverso la declamazione di poesie, divise per argomenti: la famiglia, Viterbo, Santa Rosa ed i suoi facchini.

Antonello Ricci ha saputo sapientemente illustrare il libro di Rosanna contenente tutta la sua essenza, in particolare, nella parte dedicata a se stessa con il titolo “Mi metto a nudo”. Non è mancata la lettura di alcune poesie in dialetto scritte da Rosanna.

L’iniziativa si è conclusa con la declamazione di una poesia scritta da David De Angelis appositamente per lei. Un ringraziamento è andato a tutti i presenti, in primis ai famigliari ed alle varie associazioni (il Centro sociale Pilastro, dove Rosanna era vice presidente, il Sodalizio dei facchini di Santa Rosa con il suo presidente Massimo Mecarini,  l’associazione Nimphpa, Mariella Zadro per l’associazione Beato Domenico Barberi, Danilo Monti di Eipaa Odv, Franco Giuliani, presidente di Tuscia dialettale, Luciano Proietti presidente di Archeotuscia, Maria Teresa Batistelli Lecchini, presidente di Inner Wheel Viterbo, Remo Ceccarelli di Viterbo con amore ed Emporio solidale, l’artista Angelo Russo, Emanuela Cuboni per il Caffè letterario e La Contesa, Giancarlo Bruti, referente del gruppo teatrale figuranti La Contesa, il poeta Realino Dominici, il poeta e scrittore David De Angelis, Serena D’Orazi, della casa editrice Serena, Anna Maria Stefanini, poetessa e collaboratrice di Tuscia Times, Stefano Gargini, componente La Contesa e associazione Barberi, Loretta Bacci e Cristina Pallotta, responsabile ufficio stampa del Comune, Assuntina Civitelli vice presidente dei musici e sbandieratori associazione Pilastro), che hanno voluto contribuire a rendere questo evento per Rosanna davvero speciale.

Foto di MARIELLA ZADRO e  ANNA MARIA STEFANINI, video di MARIELLA ZADRO

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE