Super adozione del cuore: Susanna e Doretta, due sorelle maremmane

FROSINONE-Riceviamo e pubblichiamo: “Urgentissimo, Susanna e Doretta, due sorelle maremmale entrate in canile da cucciole e qui rimaste per tre anni.

Due vite bruciate, due splendide cagnoline che soffrono tantissimo la reclusione! Vivono sempre chiuse in un box da cui non escono mai senza vedere mai nessuno. Il canile le sta distrugendo. Susanna e Doretta sono due maremmanine, entrate in canile 3 anni fa quando avevano pochi mesi. Probabilmente facevano parte di una cucciolata di qualche pastore che non sapeva che farsene… Separate dalla loro mamma, abbandonate, buttate per strada. Accalappiate e portate in canile. E’ la fine che fanno tantissimi pastori maremmani nelle campagne del Lazio. Erano due cucciole gioiose ed allegre, dopo tre anni di reclusione si stanno spegnendo, sicuramente mancano loro i grandi spazi, i prati, la liberta’. Eppure hanno mantenuto la loro gioia di vivere, e quando le volontarie entrano nel box le invitano al gioco, pur non osando avvicinarsi troppo. La mancanza di contatti umani le ha fatte crescere timide e insicure. Infatti il canile dove si trovano è uno di quei canili sperduti  e senza volontari, dove i cani passano le loro giornate nella solitudine piu’ assoluta, senza mai uscire da un box di cemento. Mai una carezza, mai una passeggiata. Neanche una cuccia in cui ripararsi dal gelo dell’inverno. Solo cemento, noia , solitudine. Susanna e Doretta hanno il diritto di assaporare la vita vera, di fare passeggiate nei prati, annusare l’erba…Queste cose non le hanno mai fatte. Sono timide perché cresciute in canile, ma molto gioiose e giocherellone, e desiderose di fare amicizia. Cerchiamo per loro una bella adozione, meglio se con giardino. L’ideale sarebbe  per queste due cagnoline un’adozione in coppia perché sono molto legate, ma sappiamo che è difficile e quindi prendiamo in considerazione anche adozioni separate. Adesso hanno tre anni, tutti passati in canile. Sono due taglie medio grandi, si affidano chippate, vaccinate e sterilizzate. Negative a leishmania. Sono entrambe buone e dolci e molto belle. Diamo a Susanna e Doretta la gioia di camminare su un prato. Di avere una cuccia calda, una casa, una persona che le chiami per nome portandole alla vita. Si trovano nel Lazio ma possono arrivare al nord con una staffetta. Paola Ade  3397876019     paola.aclonlus@gmail.com

Roberta.pe9@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email