Svolta a Tarquinia la festa di Sant’Antonio Abate

di MARTINA CAMPOLONGO-

TARQUINIA (Viterbo)- Si è svolta sotto un bellissimo sole quasi primaverile la festa in onore di S. Antonio Abate, che era stata rinviata di una settimana. Dopo la Santa Messa, si è svolta la sfilata dei Cavalieri e delle Dame a cavallo in costumi medioevali appartenenti alle otto contrade di Tarquinia e del carro degli animali allestito dall’Università Agraria e dal Comitato Festeggiamenti, accompagnati dalla banda musicale G. Setaccioli di Tarquinia, che si è snodata per le vie cittadine fino ad arrivare a Piazza Belvedere dove si è svolta la benedizione degli animali.
Alle ore 15 è iniziata, in piazza San Giovanni, la festa popolare con pesca a premi, castagnata, e le esibizioni degli artisti di strada, che si è conclusa con la tradizionale accensione del fuoco in onore di S. Antonio e la sua benedizione.

Print Friendly, PDF & Email