Svolto l’incontro “Empowerment e Leadership al femminile. Esperienze a confronto” organizzato dalla Fidapa

VITERBO – Lo scorso16 marzo si è svolto l’incontro “Empowerment e Leadership al femminile. Esperienze a confronto” organizzato dalla Sezione di Viterbo FIDAPA (Federazione Internazionale Donne, Arti, Professioni, Affari), con il patrocinio della Camera Civile di Viterbo, del Rotary Club e del Soroptimist, presso il Convento dei Padri Agostiniani di Viterbo nella splendida Sala del Trecento. Le relatrici, Paola Conti (Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo, Pasqualina Frisio (Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Tuscania) Annunziata Staffieri (Capo Processo “Servizi per l’utenza, funzionamento e pianificazione” Ispettorato Territoriale del Lavoro di Viterbo) Ci hanno portato la loro esperienza condividendo il percorso fatto e la concretezza della parità di genere non solo nell’accesso al lavoro ma anche nella effettiva possibilità di fare carriera senza ostacoli discriminativi per dimostrare che le norme, da sole, non sono sufficienti a garantire una concreta ed effettiva situazione di pari opportunità e di pari trattamento
ma occorre un cambiamento culturale profondo e l’adozione di politiche sociali che possano far conciliare l’essere donna con il mondo del lavoro.
La Prof.ssa Miranda Bocci, Presidente della FIDAPA, Sez. Viterbo, ha introdotto l’incontro sottolineando il forte radicamento che la Federazione ha sul territorio essendo stata costituita più di 25 anni fa. Ad oggi è un’associazione composta in Italia da circa 11.000 Socie ed aderisce alla Federazione Internazionale IFBP (International Federation of Business and Professional Women), con lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con
altri Enti, Associazioni ed altri soggetti.
Dopo i ringraziamenti a tutti i presenti e alle Autorità (hanno partecipato il Comandante dei Carabinieri di Viterbo Colonnello Andrea Antonazzo, il Presidente della Provincia Alessandro Romoli, l’ex Assessore ai Servizi Sociali Antonella Sberna, il Consigliere dei Cavalieri di Malta di Viterbo Roberto Piergentili, la Coordinatrice della Commissione Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati Avv. Carla Gelsomini, il Presidente del Rotary Club di Viterbo Avv. Stefano Bianchini, la Presidente dell’Inner Wheel Viterbo Claudia Testa) l’Avv. Rosita Ponticiello, che ha moderato l’incontro, ha rilevato che lo stesso si colloca all’interno di un progetto molto più ampio che accomuna tutte le associazioni patrocinanti ovvero l’Empowerment al femminile intesa non come un’espressione di circostanza su una generica “forza delle donne” ma un vero e proprio obiettivo richiamato nel Rapporto del 2018 dall’Agenzia delle Nazioni Unite sullo studio della condizione
femminile perché raggiungere l’uguaglianza di genere rappresenta un “catalizzatore”
per arrivare a realizzare e garantire una riduzione della povertà, una crescita economica inclusiva e uno sviluppo sostenibile (Obiettivo 5 Agenda 2030 delle Nazioni Unite).

Print Friendly, PDF & Email