Tarquinia Lido, pini abbattuti: “Codacons denuncia Giulivi e ne chiede la sospensione dalle funzioni di sindaco”

TARQUINIA LIDO- Il Codacons denuncia il Sindaco Alessandro Giulivi e ne chiede la sospensione dopo le scioccanti dichiarazioni alla stampa della Soprintendente dell’area archeologica, Belle arti e Paesaggio di Viterbo e dell’Etruria meridionale Margherita Eichberg, e la conseguente denuncia della Soprintendenza all’Autorità Giudiziaria, dalle quali l’Associazione ha appreso che il Sindaco ha disposto l’Ordinanza di abbattimento dei filari dei pini a Tarquinia Lido senza l’Autorizzazione paesaggistica prevista e in spregio alla conseguente diffida dell’Autorità a non procedere con l’abbattimento, nonché della circostanza che il Prefetto di Viterbo, avvisato dalla Soprintendenza dello scempio che si stava per compiere al Lido, aveva anch’esso chiesto al Comune di sospendere i lavori.

Chiediamo alla Procura della Repubblica di Viterbo di predisporre tutti i controlli necessari per verificare la regolarità dei procedimenti amministrativi che hanno portato allo scellerato abbattimento degli alberi, nonché di individuare e punire i responsabili delle eventuali fattispecie penali e criminose commesse, ivi comprese quelle previste per la mancanza di autorizzazioni, per il delitto paesaggistico contemplato dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, nonché quelle previste dal Codice penale in caso di deturpamento delle bellezze naturali.

Il Codacons inoltre chiede che il Sindaco venga sospeso dalle sue funzioni per violazione delle prescrizioni date dalla Prefettura e dalla Soprintendenza.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE