Università Unimarconi

Tarquinia: tempestivo e determinante l’intervento del bagnino

di PIETRO BRIGLIOZZI-

TARQUINIA (Viterbo)- Nei giorni scorsi, sulla spiaggia del Lido di Tarquinia, nonostante le bandiere rosse issate in alto alle aste dei punti di rilievo delle condizioni del vento, due ragazze intorno ai dodici anni, sono scese in acqua e si sono allontanate dalla riva per circa un centinaio di metri. Dopo circa un’ora di sano divertimento in acqua, hanno intrapreso la via del ritorno sulla spiaggia e, causa il mare grosso, sono incappate in forti difficoltà, rimanendo in balia delle onde sballottate qua e la, dimostrando una totale incapacità di raggiungere la riva.
Il bagnino di uno degli stabilimenti più frequentati del Lido, La Pineta, che stava vigilando i bagnati ed osservando quanto accadeva in acqua, seguendo le varie fasi della vicenda, resosi conto delle grosse difficoltà in cui si trovavano le giovani, non ha avuto alcun dubbio ed immediatamente è sceso in acqua in soccorso delle medesime.
Azione fulminea e determinante con la quale, in brevissimo tempo, l’esperto bagnino ha raggiunto le giovani e, costatata la loro mancanza di forse per l’arrivo sulla spiaggia, senza indugio alcuno, ha messo in atto tutte le tecniche di salvataggio portando a riva le ragazze sane e salve.
Sig. Milo! Un intervento ben riuscito!
Un intervento necessario, soprattutto per la giovane età delle ragazze e quindi della loro poca esperienza e conoscenza del mare e delle insidie che spesso nasconde, veramente rischiavano di essere travolte ed inghiottite dalle onde. Niente di straordinario, tutto si è risolto nel modo migliore, senza traumi e senza danni, fatta salva una seria paura per le ragazze. Aiutare le persone in difficoltà è quello che conta, in fondo, noi bagnini siamo qui per questo. Ho fatto il mio dovere.
Il suo messaggio ai bagnanti, specialmente ai più giovani!
Poche cose ed in poche parole: nello scendere in acqua, rispettare le regole, non approfittare dello stato mare, non avere troppa fiducia in se stessi, soprattutto quando il mare è mosso, gettare sempre un occhio sulle bandiere esposte sulle aste di punti di vigilanza che s’identificano con la postazione dei bagnini rispettandone le indicazioni. Bandiera Gialla, fare il bagno evitando tuttavia di allontanarsi troppo dalla riva; bandiera Rossa, non scendere in acqua se non a pochi metri dal bagno asciutto; bandiere ammainate(verde), scendere in acqua liberamente tenendo comunque conto del saper stare in acqua e saper notare a lungo tempo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE