Teatri di Pietra: Mita Medici con Kairos porta in scena il dramma amoroso di Elena 

SUTRI ( Viterbo ) – E’ appena calato il sipario su un week end di successi, che a Sutri già si riparte con una serie di spettacoli assolutamente da non perdere.

Il primo è la seconda anteprima nazionale di Teatri di Pietra: Kairos, che andrà in scena martedì 18 luglio.

Una produzione Cdl – Mda, ideazione e drammaturgia Gipeto con le musiche a cura di Marco Schiavoni e la partecipazione di Gipeto, Cecilia Casini ed Elisa Carta Carosi. Una narrazione del tempo divino, in cui si  raccontano i momenti in cui la vita concede di cogliere un’occasione o, al contrario, la fa perdere per un soffio.

Giovedì 20 luglio la compagnia Sicilia Teatro porta in scena Elena o della passione amorosa, di e per la regia di Salvo Bitonti, le musiche a cura di Dario Arcidiacono, la scena della Scuola Scenografia Accademia Albertina di Torino. Sul palco l’attrice e cantante Mita Medici interpreta Elena alle prese con le conseguenze della passione amorosa. Prigioniera del proprio passato vive in un grande teatro abbandonato dove, quando il pubblico va a trovarla, compie un viaggio dentro la sua memoria, ricordando il suo amante, Paride, il marito Menelao o i personaggi del suo tempo come Ulisse e Penelope.

Un monologo accompagnato da vecchie canzoni, in stile Berlino anni ’20, quasi sussurrate dalla Medici che torna a vestire i panni di Elena dopo averla già interpretata in un film nel 2007 accanto a Franco Nero.

Venerdì 21 luglio un classico: Le Nuvole di Aristofane, nell’adattamento di Vincenzo Zingaro.

Musiche di Giovanni Zappalorto, con Fabrizio Passerini, Piero Sarpa, Riccardo Graziosi, Rocco Militano, Laura De Angelis, Sina Sebastiani e Valeria Spada.

Zingaro per la messa in scena si ispira ai cartoni di Walt Disney, accostando il mondo di Aristofane a quello fumettistico di Walt Disney, sottolineando le affinità tra i personaggi dell’antica commedia attica e quelli dei cartoni animati. 

Un adattamento che punta a trasmettere gioia, freschezza, trasparenza, in cui l’osceno non è mai morboso e la profondità del messaggio passa attraverso i toni della leggerezza e della provocazione.

Sabato 23 luglio, infine, si chiude la programmazione settimanale con DEVĪ KUTIR ASD, viaggio nel tempio della Dea: danza indiana diretta da Ganga Sheth e interpretata da Revital Carroll,  Vidisha Mishra, Ganga Sheth.

Teatri di Pietra  è a cura di Pentagono Produzioni, in collaborazione con il Comune di Sutri, il patrocinio del Ministero della Cultura Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale, la Regione Lazio,  la Rete nazionale dei Teatri di Pietra, Fondazione Carivit e la sinergia con Archeoares e Extra Tuscia Experience.

Direzione artistica Maestro Aurelio Gatti.

Con il Patrocinio

Ministero della cultura Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio

per la Provincia di Viterbo e per l’ Etruria meridionale

In collaborazione

Comune di Sutri

Area archeologica di Sutri Via Cassia  (Sutri/Viterbo) Inizio spettacoli: 21 

Ingresso 12 euro

Ridotto 10 euro: convenzionati/associazioni/studenti

Info & Prenotazioni:

teatridipietra@gmail.com / whatsapp 351 907 2781 

FB teatridipietra /  teatridipietra.blogspot.it/

biglietteria presso il sito / online  www.archeoares.it – www.liveticket.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE