Università Unimarconi

“Teatro sull’uscio”: il borgo di Trevinano diventa un palcoscenico

TREVINANO ( Acquapendente) – I balconi, i portoni, i vicoli, le piazze di un borgo diventano palcoscenici naturali. È questo il progetto “Teatro sull’uscio“, promosso nell’ambito di “Trevinano Ri-Wind“, il piano di rigenerazione urbana e culturale di Trevinano, frazione di Acquapendente, finanziato con risorse europee PNRR.

Sabato 29 e domenica 30 giugno 2024, a Trevinano (ore 21.00), va in scena lo spettacolo itinerante “Il destino non può impedire la felicità“, una produzione del Teatro Boni e del Comune di Acquapendente, per la regia di Sandro Nardi, con Francesca Araceli, Valeriano Brozzoli, Luisa Curti, Gemma Fasoli, Marilena Guida, Gilda Monelli, Paola Serafinelli, Enrico Squarcia, Riccardo Zanoni. Costumi di Fabrizio Rivelli e musiche dal vivo di Alessandro Fisandro.

Una proposta di spettacolo dal vivo: il teatro che entra nel borgo, trasformando i suoi luoghi caratteristici in palcoscenici teatrali naturali. Una performance itinerante che si svolgerà per due giorni lungo un percorso che diventerà il pretesto per vedere Trevinano con altri, in una veste di insolito e affascinante “open space”.

Ingresso libero a numero chiuso su prenotazione al 334.1615504.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE