Tenta due rapine a Viterbo nello stesso giorno: arrestato dai Carabinieri

di WANDA CHERUBINI-
VITERBO- Arrestato dai Carabinieri di Viterbo, sezione Operativa e Radiomobile, un rapinatore, V.A, classe 1973, romano, ma residente a Viterbo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, per spaccio di stupefacenti, che nella serata del 14 febbraio scorso, aveva perpetrato due tentativi di rapina a Viterbo ai danni di due negozi del centro: il primo alle ore 18,30, presso il negozio di animali “Shower Dog  Viterbo”, in via Monte Santo, in concomitanza con l’orario di chiusura dell’esercizio e mentre all’interno era ancora presente un cliente interno alla toelettatura del proprio animale.  L’uomo, di altezza media, circa 1,70 metri, corporatura normale, con il casco indosso ed un giubbetto imbottito, chiaro, marca Colmar, si rivolgeva alla  titolare, dapprima con fare gentile per poi cambiare all’improvviso tono di voce ed intimando alla domma di aprire la cassa e di consegnargli tutto il denaro contante, tenendo nel frattempo le mani in tasca.  La donna, indietreggiava e cadeva in un attacco di panico. Il rapinatore, capendo che la stessa non era in possesso di denaro, lasciava il negozio.

Un’ora circa dopo, in via Mazzini, presso il negozio di giocattoli “La Coccinella”, quando la saracinesca era in parte abbassata, l’uomo entrava con il casco indosso ed una sciarpa per travisare il volto ed estraeva dalla tasca dei jeans una pistola di colore nero, priva di tappo rosso, intimando alla titolare del negozio di aprire la cassa e di consegnargli tutti i soldi. La donna, avendo già chiuso la cassa, procedeva ad avviare così le procedure per riaprirla, per poi mostrare al rapinatore che non aveva banconote, ma solo monete. Sempre con la pistola puntata, il rapinatore chiedeva alla donna di consegnarli la sua borsa, ma la donna mostrava di avere solo le chiavi in mano e null’altro, al che il malvivente desisteva dall’azione dicendole che stava scherzando e lasciava il negozio. La donna, seguendo con lo sguardo il rapinatore, notava che camminava zoppicando. Ha così fornito agli investigatori una descrizione dello stesso.  Il negozio è dotato di sistema di videosorveglianza e, quindi, è stato possibile acquisire il filmato.

Le indagini del Norm riuscivano ad identificare l’uomo, il pregiudicato V. A, 45 anni, romano. Identificato sia per il suo naso pronunciato che per il fatto che, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale, camminava con andatura zoppicante.  Il rapinatore veniva rintracciato nei pressi di piazza Crispi e veniva sottoposto alle perquisizioni personali e domiciliari, nel corso delle quali i carabinieri hanno rinvenuto il giubbotto identico a quello filmato dalla telecamera (aveva anche uno strappo dietro) e la pistola utilizzata per compiere le rapine, una fedele riproduzione dell’arma da fuoco da sparo Beretta di colore nero, priva del tappo rosso, ad aria compressa a pallini.  Il rapinatore, il giorno dopo, vistosi scoperto, si recava nuovamente presso il negozio di giocattoli nel tentativo di rabbonire la titolare ed evitare ulteriori guai giudiziari, chiedendo anche scusa, ma, al contrario, questo comportamento ha allarmato ancora di più la donna che ha chiesto l’intervento dei Carabinieri.

A seguito delle indagini svolte, coordinate dalla Procura della Repubblica e diretta dal sostituto procurato Massimo Siddi, veniva richiesta la misura cautelare personale a carico del pregiudicato ed il giudice, Rita Cialoni emetteva ordinanza di custodia cautelare, eseguita dal nucleo operativo e Rapiomobile dei Carabinieri. Il pregiudicato è ora in carcere a Mammagialla, in attesa di giudizio.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
A Bomarzo un omaggio a Lucio Dalla, sabato 23 marzoLEGGI TUTTO
BOMARZO ( Viterbo) – Tutto pronto per domani sera per l’evento “Pafff Bum…ricordando Lucio” . A Bomarzo presso l’Associazione culturale
Volley femminile, la Vbc Viterbo ospita il Don OrioneLEGGI TUTTO
VITERBO – Il week-end delle formazioni Vbc inizia sabato alle 18.30 quando al Palavolley di via Gran Sasso la Polistampa
“Curarsi con i libri”, successo di pubblico alla Biblioteca di ValentanoLEGGI TUTTO
VALENTANO ( Viterbo) – Si è svolto con successo alla Biblioteca comunale di Valentano il progetto “Curarsi con i libri”
“Conosciamo la biblioteca del Museo della Ceramica della Tuscia”, domenica 24 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Istituita con il DPCM del 15/7/2009, la Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura si tiene il 24
Progetto “Spicciati”, Andrea Micci (Lega): “Creare ricchezza recuperando monetine. Confidiamo in una risposta anche da Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Andrea Micci (Coordinatore comunale Lega Viterbo) e pubblichiamo: “Ci sono circa 200 milioni di euro che
L’IC “Pietro Vanni” di Viterbo protagonista alle giornate Fai di primaveraLEGGI TUTTO
VITERBO – Gli studenti dell’IC “Pietro Vanni” di Viterbo protagonisti nelle giornate Fai di primavera in programmi questo weekend.  
Sesta motobenedizione in programma domenica 24 marzo, attenzione alla viabilitàLEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 24 marzo, in occasione della sesta motobenedizione, richiesta dal club motociclistico Desmotuscia, in programma a piazza San
Cavalieri del soccorso, dal 26 marzo al via le lezioni per diventare volontarioLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dall’associazione “Cavalieri del soccorso” e pubblichiamo: “Il 26 marzo 2019 presso i locali gentilmente messi a disposizione
Cyberbullismo, il presidente del Corecom Lazio Petrucci in audizione alla Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenzaLEGGI TUTTO
ROMA –  Il presidente del Corecom Lazio, Michele Petrucci, è stato ascoltato in audizione dalla  Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza,
Open day alla sede universitaria di CivitavecchiaLEGGI TUTTO
CIVITAVECCHIA (Roma) – L’Open Day della sede distaccata di Civitavecchia si è svolto alla presenza di numerosissimi giovani che hanno affollato