Tentata truffa ad un anziano, la polizia lo allontana da Tarquinia

TARQUINIA ( Viterbo) – Nei giorni scorsi, il Questore di Viterbo, a seguito di una scrupolosa attività operata dal personale della Polizia di Stato della Divisione Anticrimine, ha adottato nei confronti di un ventunenne, residente a Napoli, la misura di prevenzione dell’Ordine di Allontanamento con Divieto di Ritorno a Tarquinia.

Il ragazzo, con a carico numerosi precedenti di polizia, è stato individuato nei giorni scorsi quale l’autore di una tentata truffa nel Comune di Tarquinia, ove ha provato a raggirare un’anziana donna con la consolidata tecnica della telefonata anonima da parte di un fantomatico Carabiniere, con il fine di farsi consegnare una cospicua somma di denaro ed altri monili d’oro.

Ravvisata la necessità di adottare la misura di prevenzione con urgenza e valutata la pericolosità del comportamento posto in essere, il soggetto è stato sottoposto dal Questore all’Ordine di Allontanamento da Tarquinia, con divieto di ritorno per anni tre.

L’inosservanza del provvedimento è punita con la reclusione da sei a diciotto mesi e con la multa fino a 10.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE