Terremoti, il 7 dicembre a Bruxelles la Lega presenta il Piano di Prevenzione Sismico Europeo con Rinaldi, Pirozzi e Doglioni

ROMA– “A dimostrazione del fatto che il rischio sismico sia una criticità europea ancora troppo sottovalutata basti pensare che dei 27 Stati membri della Ue il 62,9%, cioè ben 17, presentano aree esposte a rischio sismico di livello medio alto. Parliamo di 73,17 milioni di persone (il 16,4% dell’intera popolazione europea) che in quei territori in balia di eventi sismici vivono”. Così Sergio Pirozzi presentando l’incontro sul piano di prevenzione sismico europeo, organizzato dal Gruppo Lega Identità e Democrazia al Parlamento europeo, che si svolgerà il prossimo 7 dicembre alle 9.30 a Bruxelles presso la Sala Spinelli dell’assise europea.

L’incontro dal titolo “Mai più tragedie in Europa, rischio sismico: una criticità europea ancora troppo sottovalutata” sarà presentato e introdotto dall’eurodeputato della Lega-Id, Antonio Maria Rinaldi a cui seguirà una relazione di Sergio Pirozzi, Responsabile Nazionale Eventi Emergenziali e Protezione Civile della Lega.

Dopo l’ex sindaco di Amatrice seguiranno le relazioni del Professor Carlo Doglioni, Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia; Professor Mauro Cappello, Direttore Scientifico di Filotecnica ed esperto di fondi europei e dell’economista Stefano Cianciotta. L’incontro sarà moderato da Cristiano Bosco, responsabile comunicazione Lega al Parlamento Europeo.

Print Friendly, PDF & Email