Tivoli tra i borghi segnalati dagli utenti di PaesiOnLine

paesionlineUna giornata immersi nell’arte e nella cultura dei più bei borghi italiani con i consigli degli utenti di PaesiOnLine. Grazie al sistema del PlacesRank, il noto portale specializzato nel travel online ha stilato una lista dei borghi italiani non capoluoghi che si contraddistinguono per l’offerta artistica e culturale.

Nella scelta delle località è stato tenuto conto dei commenti inseriti dagli oltre 850.000 utenti iscritti, delle foto e dei video condivisi, delle attrazioni segnalate e dei giudizi espressi: San Gimignano Con circa 400 voti è tra le più votate, tanto che entra anche tra le prime 15 località di Arte e Cultura a livello complessivo. Il 60% degli utenti la sceglie per le sue atmosfere romantiche, mentre il 77% la indica come ottima destinazione gastronomica. Non a caso San Gimignano è tra le Città del Bio, del Vino e dell’Olio. Tra le attrazioni da non perdere la Torre Grossa, la più famosa tra quelle che “decorano” lo skyline di San Gimignano, il Duomo e la famosa Piazza della Cisterna. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di San Gimignano, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/toscana/san_gimignano/comune_san_gimignano.asp Assisi Anche qui i voti totali superano i 350, al punto che anche Assisi rientra tra le 15 destinazioni nazionali per Arte e Cultura. La caratteristica principale è caratterizzata dal Verde, indicato come elemento distintivo dal 55% degli utenti, e che le era valso lo scettro di città più green, sempre secondo il portale. È inoltre considerata una città tranquilla, ideale per famiglie secondo più del 60% di chi la suggerisce. Da non perdere, ovviamente, i luoghi legati alla vita di San Francesco e Santa Chiara: la Basilica di San Francesco, quella di Santa Chiara e l’Eremo delle Carceri. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Assisi, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/umbria/assisi/comune_assisi.asp Gubbio Restiamo in Umbria, a Gubbio. La cittadina ha ottenuto circa 280 voti, la maggior parte dei quali concentrati nella categoria Arte e Cultura, segno evidente che è proprio questa la sua caratteristica distintiva. Va visitata anche per passare una piacevole giornata immersi nella natura (per il 56% degli utenti) e per gustarne la gastronomia (70% circa). Da non perdere il Palazzo dei Consoli e la Basilica di Sant’Ubaldo, oltre alla Festa dei Ceri, antica manifestazione storico-culturale che affonda le sue radici nel XII secolo e si tiene ogni anno il 15 maggio. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Gubbio, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/umbria/gubbio/comune_gubbio.asp Alberobello Alberobello 4 utenti su 5 la inseriscono tra le destinazioni più caratteristiche da un punto di vista artistico e culturale. Il motivo è presto detto: i Trulli. Tra le attrazioni da non perdere infatti ci sono la Chiesa di Sant’Antonio (a forma di Trullo) e il Trullo Sovrano, il più grande della città. Chi visita Alberobello, secondo il 70% degli utenti di PaesiOnLine, non deve farsi sfuggire un tour gastronomico per assaporare i prodotti tipici locali. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Alberobello, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/puglia/alberobello/comune_alberobello.asp Scicli Perché visitare Scicli? I motivi sono due: il mare e l’arte. Secondo gli utenti di PaesiOnLine, arte e storia rappresentano però l’elemento distintivo di questa cittadina in provincia di Ragusa. Su circa 150 voti ottenuti, l’80% degli utenti ha sottolineato proprio questo elemento. Tante le cose da vedere, in particolare il centro storico, il Duomo di San Matteo e il quartiere Chiafura, dove si possono vedere le cosiddette “grotte”, che fino agli anni ’50 erano delle abitazioni (oggi il quartiere è disabitato). Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Scicli, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/sicilia/scicli/comune_scicli.asp Noto Sempre in Sicilia, anche per Noto vale lo stesso discorso di Scicli: ottima per il mare, la cittadina in provincia di Siracusa può, però, vantare anche un invidiabile patrimonio artistico e culturale. Noto è, infatti, uno dei centri di maggiore sviluppo del Barocco Siciliano, indicato come la principale attrazione della città. Da non perdere anche la gastronomia, considerata un fiore all’occhiello del paese dal 68% dei votanti e la tradizionale infiorata di maggio, unica nel sua genere, durante la quale le strade vengono ricoperte da petali di fiori colorati, ricreando elaborati e suggestivi disegni. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Noto, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/sicilia/noto/altre_attrazioni/l_infiorata_a_maggio.asp Tivoli A due passi da Roma, Tivoli rientra di diritto in questa speciale classifica. La sua arte è condensata principalmente nelle Ville: Villa Adriana, Villa Gregoriana e Villa d’Este. È merito loro se Tivoli si avvicina al centinaio di voti complessivi e se 8 utenti su 10 la consigliano proprio come città d’arte, da visitare in famiglia o in coppia. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Tivoli, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/lazio/tivoli/comune_tivoli.asp Rovereto Anche Rovereto trova spazio in questa speciale “classifica” dei borghi d’arte italiani secondo gli utenti di PaesiOnLine. Nonostante si tratti di una famosa località di montagna (la vedono così 7 utenti su 10), le indicazioni si concentrano sulla categoria Arte e Cultura, che raggiungono quasi il 90% del totale. Tra le attrazioni da non perdere spiccano, non a caso, tre Musei: Casa Depero, per gli amanti del Futurismo, il Museo Storico della Guerra e il Mart, il Museo d’Arte Moderna e Conteporanea. Al seguente link è possibile scaricare la guida social GRATUITA di Rovereto, redatta grazie al contributo degli utenti di PaesiOnLine: http://www.paesionline.it/trentino_alto_adige/rovereto/comune_rovereto.asp PaesiOnLine è una società leader nel settore del Travel online: in dieci anni si è affermata come punto di riferimento per oltre 20 milioni di visite all’anno che ricercano informazioni su viaggi e turismo e per aziende e operatori che investono nella promozione dei loro prodotti in Italia e all’Estero. Con oltre 450 mila iscritti in Italia e altri 150mila residenti all’estero, PaesiOnLine si attesta tra i primi portali italiani dedicati al mondo del turismo, con collaborazioni editoriali di livello nazionale (Tiscali, Nat Geo Adventure, RDS) e portali multilingua in inglese, francese, tedesco e spagnolo dedicati ai mercati internazionali. www.paesionline.it

   

Leave a Reply