Università Unimarconi

Torna ad Acquapendente il “Viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana”

ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – Ritorna ad Acquapendente il Viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana, la manifestazione che promuove e valorizza le tradizioni agricole e artigianali del territorio. Per quattro giorni, dal 24 al 27 agosto 2023, le vie del centro storico aquesiano saranno animate da rievocazioni di momenti di vita contadina, mercatini di artigianato con dimostrazioni, esposizione di attrezzi, intrattenimenti e spettacoli musicali, incontri culturali e stand enogastronomici dove, ogni sera dalle ore 19.00, sarà possibile gustare i prodotti tipici nonché piatti preparati secondo antiche ricette. I musei cittadini saranno aperti al pubblico, che inoltre potrà visitare numerose mostre, tra cui “Il ‘600, un’esplosione di colori” dedicata alla ceramica al Museo della Città, “Omaggio a Carlo Collodi” presso la Biblioteca Comunale e “Il paesaggio ai tre confini” al Teatro Boni.

Molto intenso il calendario del Viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana, in cui spicca il concerto di sabato 26 agosto in Piazza Girolamo Fabrizio con Enrico Capuano e la Tammurriata Rock, premiata a Montreal in Canada come migliore band folk rock italiana. Una serata da non perdere con gli irresistibili ritmi di questo gruppo di grande successo nazionale e internazionale.

Anche il programma culturale è ricco di appuntamenti. Francesco Barberini, tra cui “Divulgare Monte Rufeno. 40 anni di biodiversità“: giovedì 24 agosto (ore 18.00) al chiostro di San Francesco presentazione e inaugurazione della mostra del fotografo naturalista Marco Branchi (aperta fino al 30 settembre) e venerdì 25 (ore 18.00) alla Sala Chico Mendes presso la sede della Riserva “L’evoluzione naturale del territorio della Riserva Naturale di Monte Rufeno), incontro di divulgazione ambientale con il filosofo evoluzionista Telmo Pievani. Sempre il 25 agosto, alle 21.00 in Biblioteca Comunale, “La civiltà contadina nei testi di Annulli Editore“, con la partecipazione degli autori Giancarlo Breccola, Stefano Grego, Enzo Prudenzi e Antonio Quattranni. Per gli amanti del teatro, domenica 27 alle 18.30 va in scena al Teatro Boni lo spettacolo “Dormono, dormono sulla collina” della compagnia Giro di Sguardi, con regia di Sandro Nardi.

Per quanto riguarda musica e balli, divertimento assicurato in Piazza Girolamo Fabrizio giovedì 24 con la serata danzante con Claudio & Laura e venerdì 25 con il concerto dei Misticanti Popolari, per concludere domenica 27 con la musica popolare delle Tusciamannate. Quest’ultima serata è preceduta, alle ore 20.00, dalla tombola promossa dalla sezione Avis di Acquapendente. Tra le rievocazioni di vita contadina, da sottolineare lo spettacolo itinerante della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia (giovedì 24 agosto, ore 21.00), il matrimonio contadino con banchetto nuziale alla Fonte della Rugarella (venerdì 25 agosto, ore 21.30), la sfilata delle vacche maremmane con l’aratro (sabato 26 agosto, ore 19.00). Non mancano, inoltre, altre mostre, presentazioni di libri, conferenze e spettacoli. La conferenza alla Sala Chico Mendes e la relativa mostra sono organizzate da Riserva Naturale Monte Rufeno e Cooperativa L’Ape Regina.

Viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana è un evento a cura di Comune di Acquapendente Pro Loco di Acquapendente, Associazione Teatro Boni e Consiglio dei Giovani, con il sostegno di Regione Lazio e Arsial

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE