Torna il Presepe vivente di Celleno: 120 figuranti e migliaia i visitatori attesi

CELLENO ( Viterbo) – Torna con grande successo, e in versione ancora più ricca di attrattive, il Presepe vivente di Celleno, in provincia di Viterbo. Il “Borgo Fantasma” che sempre più attrae turismo dal territorio e da tutta Italia, porta il tradizionale presepe vivente che si svolge all’interno del suggestivo Castello Orsini. La manifestazione si volgerà 5 gennaio 2019 (dopo il successo del 26 dicembre scorso) presso il centro storico di Celleno, all’interno del castello situato nel borgo.

Fra le viuzze medievali , si possono scoprire i vari personaggi della Natività e quelli degli antichi mestieri, con più di 120 figuranti. Molte sono le soste durante il percorso,è possibile gustare cibi e bevande calde caratteristiche: come la polenta sul fuoco a legna, pasta a fagioli, formaggi appena fatti sul posto, buon vino locale e molto altro. Celleno si mostra ancora una volta per il suo fascino medievale, accogliendo il clima natalizio e le tradizioni locali.

“Così il sindaco di Celleno Marco Bianchi: “Il Natale è un momento importante religioso, ma anche un momento per periodo importante per il calendario religioso e occasione speciale per rallentare il ritmo quotidiano, guardare le cose con occhio più sereno e godere del calore delle persone, soprattutto le più care. Il tradizionale Presepe di Celleno vuole donare alle persone serenità, bellezza, assieme alle tradizioni del luogo. L’evento attrae ogni anno sempre più persone dalla Provincia e dall’Italia. Questo ci rende orgogliosi del nostro lavoro, nel nostro paese e ci permette di ringraziare i numerosi visitatori che sempre più apprezzano il Borgo Fantasma e il suo presepe. L’evento natalizio è uno dei tanti progetti che il Comune porta avanti per promuovere il territorio e la sua cultura”.

Il percorso è adatto a bambini, come ad adulti, che possono passare un pomeriggio spensierato fra l’atmosfera suggestiva natalizia e la riscoperta del territorio. Un bus navetta gratuito è garantito ai visitatori, per poter lasciare l’auto negli appositi parcheggi e giungere comodamente al Castello. E’ previsto un percorso per non deambulanti. Il biglietto d’ingresso è di 3 euro.

Informazioni sull’evento:
https://www.facebook.com/ilpresepeviventedicelleno/

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
La Viterbese cade ancora: tris della Reggina! La squadra del neo mister Calabro perde 3-1 a Reggio CalabriaLEGGI TUTTO
di Alessandro Pierini – REGGIO CALABRIA – La Viterbese incassa ancora reti e perde. Dopo la sconfitta pesante contro la
La Viterbese cade ancora: tris della Reggina!LEGGI TUTTO
di ALESSANDRO PIERINI- La squadra del neo mister Calabro perde 3-1 a Reggio Calabria. La Viterbese incassa ancora reti e
A San Martino al Cimino è arrivata la neve, bianca e sofficeLEGGI TUTTO
(m.a.g.) – VITERBO –  Il borgo seicentesco di San Martino a Cimino, con la neve che ora, (sono le 22.30)
Successo a Martina Franca per il convegno annuale dei giudici di gara FCI PugliaLEGGI TUTTO
Autorevolezza, responsabilità e carisma sono le basi di ogni giudice di gara ma anche nel segno della passione, dell’impegno e
Al via la collaborazione tra l’istituto omnicomprensivo di Orte e la facoltà di Chirugia e Medicina dell’università Cattolica del SacroLEGGI TUTTO
ORTE (Viterbo) – Al via la collaborazione tra l’Istituto Omnicomprensivo di Orte e la Facoltà di Chirurgia e Medicina dell’Università
Migranti, Minnucci (Pd): “Salvini si confronti con il sindaco di Castelnuovo di Porto”LEGGI TUTTO
ROMA – “Perchè Salvini non raggiunge il Cara per toccare con mano lo scempio che il suo DL Insicurezza produce?
Viterbo, il 27 gennaio “OMOCAUSTO”: mostra sullo sterminio dimenticato degli omosessualiLEGGI TUTTO
VITERBO – L’Altro circolo  (Centro culturale di iniziativa Omosessuale), l’Associazione Fondazione Luciano Massimo Consoli, ARCIGAY e Federazione del Sociale USB
Vitersport Libertas d’oro con Alessandro PacchiarottiLEGGI TUTTO
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) – La A.S.D. Vitersport Libertas ha partecipato Campionato agonistico assoluto FINP (vasca corta) nella
Scuola Sottufficiali dell’Esercito in addestramento con sistema simulazioneLEGGI TUTTO
VITERBO – Al via presso la Caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, l’addestramento dei Marescialli a nomina diretta
Danni Cinghiali, Cenni (Pd): “Il mondo agricolo dopo le parole attende i fatti”LEGGI TUTTO
ROMA – Nota di Susanna Cenni, vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera sul tema dei danni provocati dalla fauna selvatica