Trofeo Italiano Amatori motociclismo: uscita al terzo giro per l’aquesiano Alessio Pedetta

ACQUAPENDENTE (Viterbo) – 200 punti nella prima gara e ritiro per guasto meccanico nella seconda per l’aquesiano Alessio Pedetta (Team Fastbikers Suzuki), nel secondo appuntamento Trofeo Italiano Amatori motociclismo (Categoria Rookie Challenge 600), nel doppio appuntamento sulla pista del Mugello.

Due belle gare con finali al cardiopalmo. Grazie soprattutto al romano di origine calabrese Alessandro Sità, capace nei due giri finali di recuperare ben quattro secondi al fuggitivo Diego Maschiocchi, entrambi su Yamaka, sino ad arrivare a contendergli la vittoria sulla linea del traguardo.

Masciocchi leader per tutta la corsa, ha preso il largo sin dai primi giri, quando ha salutato la compagnia di Nicola Bevilacqua (Honda) che ha condotto per due tornate e di Roberto Torretta (Yamaka) sempre fra i migliori.

L’uscita al terzo giro di Pedetta che grazie ai 200 punti deteneva la testa della Classifica, lo faceva slittare al sesto posto della generale (totale 330) e consentiva alla wild-card Livio Riva di fare importante esperienza. In testa alla corsa Maschiocchi fa gara a sé, seguendo Sità, Battini e Sergiovich che subirà una penalizzazione di 20 secondi per non aver rispettato due long lap, per partenza anticipata.

Si scatena quindi Sità che con una perfetta manovra passa in testa per essere poi superato da Masciocchi che arriva fino al traguardo. Alle sue spalle con 99 millesimi Sità ed ultimo gradino del podio per Torretta.

Guida la Classifica della Rookie Challeng Base Domenico Savarese con 700 punti.

Print Friendly, PDF & Email