Università Unimarconi

Turismo: brilla Bolsena, “luci ed ombre” nell’ Etruria –Tuscia

Dopo aver rilevato, il buon risultato come permanenze turistiche, del ponte del 25 aprile e un poco meno del primo al 5 maggio, soprattutto dovuto al meteo, Progetto Sviluppo Etruria – Tuscia e BELLITALIA con i suoi Centri Sviluppo esprimono alcune considerazioni:
Brilla come sempre il lago di Bolsena con circa l’ 85 % dei posti letto occupati per gli alberghi e presenze, anche al 90%, per gli agriturismi e i ristoranti.
Nella Tuscia permanenze con “ Luci ed Ombre”, che globalmente, eccetto il lago ed il mare, ha registrato un 60% /70% massimo di posti letto occupati.
In primis, come sempre, troviamo il comune di Bolsena, che da tanti anni lavora ed investe sul turismo ed i suoi servizi con ottimi risultati.
Ciò in particolar modo per il lavoro sinergico dei Sindaci ed amministratori succedutisi, con alcuni imprenditori turistici capaci ed illuminati, con un ufficio turistico e centro sviluppo che ha coinvolto società specializzate, associazioni di categoria ,ricercatori , docenti universitari e professionisti esperti nel turismo.
Progetto Sviluppo Etruria – Tuscia e BELLIITALIA come in tutti propri Centri Sviluppo ed in particolar modo nel Centro Sviluppo del Lago di Bolsena, sta coinvolgendo tutti i Comuni, gli operatori turistici e le reti di imprese, in una serie di progetti :culturali, enogastronomici, sportivi, religiosi, naturalistici che soprattutto, nei mesi da settembre a maggio, cercheranno di innescare un processo di crescita turistica ed economica.
Chiaramente il tutto è supportato da un network turistico costituito da DMC , DMO, Tour Operator, agenzie di stampa e social media manager di maturata esperienza sui mercati nazionali ed internazionali che lavoreranno in rete con i Centri Sviluppo di Progetto Sviluppo Etruria –Tuscia e BELLIITALIA per cercare di accrescere il lavoro, l’ occupazione, il fatturato delle imprese, con l’ obiettivo di migliorare la qualità della vita ed aumentare il bene e l’economia comune.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE