Turismo e Cultura, cinque trekking gratuiti per promuovere le ricchezze dell’Alto Lazio

VITERBO – Torna l’appuntamento con i trekking gratuiti organizzati dalla Camera di Commercio di Rieti Viterbo insieme alla sua Azienda Speciale Centro Italia nell’ambito del progetto Turismo e Cultura per valorizzare le ricchezze naturalistiche, culturali, enogastronomiche dell’Alto Lazio.

Si parte l’8 giugno con il trekking alle Gole del Biedano, nel Viterbese, da Barbarano a Blera seguendo la via dell’acqua. Tanta natura di cui godere e tanta storia da scoprire lungo il cammino, all’interno del Parco Regionale Marturanum, che congiunge i due deliziosi paesi di Barbarano Romano e Blera. Un susseguirsi di radure, valloni, forre profonde, rupi spettacolari, e gole ricche di mole, cascate, laghetti e mulini, testimonianza del lavoro sapiente dei nostri antenati, fino ad arrivare al suggestivo ponte romano sulla via Clodia, detto anche Ponte del Diavolo. Per info e prenotazioni: https://www.aziendacentroitalia.it/trekking-le-gole-del-biedano-viterbo-08-giugno-2024/

Si prosegue il 15 giugno con due appuntamenti, uno nel Reatino e uno nel Viterbese: a Castelnuovo di Farfa (anello gole del Farfa) e da Bolsena al Parco di Turona. Nel primo caso, si tratta dell’escursione di una delle meraviglie della Sabina: si partirà da Castelnuovo di Farfa per dirigersi a fondo valle attraversando le gole del torrente Farfa, monumento nazionale dal 2007, visitando prima l’antica chiesa di S. Donato e poi guadando il fiume nei pressi dell’antico ponte romanico che lo collegava con Mompeo: nei pressi del ponte si potranno osservare anche i resti di un antico mulino, edificato dalla nobile famiglia romana Naro-Patrizi che fu proprietaria del paese di Mompeo. Per info e prenotazioni: https://www.aziendacentroitalia.it/trekking-anello-delle-gole-del-farfa-rieti-15-giugno-2024/

L’escursione viterbese prevede invece la percorrenza del 39° tratto della via Francigena tra uliveti e macchie di boscaglia e con continui saliscendi e splendide viste sul lago: da Bolsena si raggiungerà il Parco di Turona, famoso per le sue sorgenti e le cascate con ruderi di antichi molini. In concomitanza su viale Colesanti a Bolsena si svolgerà la 26ª edizione della Festa delle Ortensie. Per info e prenotazioni: https://www.aziendacentroitalia.it/trekking-da-bolsena-al-parco-di-turona-viterbo-15-giugno-2024/

Gli ultimi due appuntamenti saranno alla scoperta di due aree suggestive del Reatino. Il 30 giugno è in calendario l’escursione “Navegna: la terrazza sui due laghi” all’interno della Riserva Naturale Navegna-Cervia. Il percorso inizierà da a Vallecupola, il borgo dei pastori, camminando con panorami stupendi sul lago del Turano e i monti Caresolani, tra faggete e praterie ed animali al pascolo, fino ad arrivare in cima dove lo sforzo sarà ripagato dalla vista sulle principali vette dell’Appennino e sul lago del Salto. Per info e prenotazioni: https://www.aziendacentroitalia.it/trekking-navegna-la-terrazza-sui-due-laghi-rieti-30-giugno-2024/

Il 13 luglio è in programma un’escursione sui monti del Cicolano, per secoli confine tra Stato Pontificio e Regno delle due Sicilie, coniugando trekking e storia. Dal paese di Petrella Salto con la Rocca Cenci, salendo fino alla grotta di S. Filippa Mareri: due donne legate alla storia del territorio, sempre con lo stupendo panorama del lago del Salto davanti a noi. Per info e prenotazioni: https://www.aziendacentroitalia.it/trekking-valle-del-salto-dalla-rocca-cenci-alla-grotta-di-s-filippa-rieti-13-luglio-2024/

Durante i trekking sarà offerto un piccolo ristoro a base di prodotti tipici locali con “lunch box”.

La precedenza sarà riservata ai residenti fuori provincia ed ai nuovi partecipanti, per ulteriori informazioni scrivere a promozione@aziendacentroitalia.it.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE