Tusciapetroli lancia la campagna “Nonisoliamoli” per sostenere la popolazione sarda colpita dal nubifragio

Tusciapetroli, noto rivenditore petrolifero viterbese presente sul territorio con diverse stazioni di servizio, sempre attento alle tematiche sociali, ha annunciato nei giorni scorsi il lancio di una campagna benefica a favore delle popolazioni della Sardegna colpite dal maltempo lo scorso 18 novembre.

nubifragioCosi, a un mese dai tristi accadimenti di Olbia, il 14 e 15 dicembre, l’azienda viterbese promuove la campagna “NONISOLIAMOLI”.

L’iniziativa, valida su tutte le stazioni di servizio Tusciapetroli, dalla mezzanotte

di venerdi 13 fino alle 24 di domenica 15 dicembre, permetterà a chiunque effettui rifornimento presso le aree della compagnia gialloblù, di devolvere alle popolazioni sarde colpite dall’alluvione, 30 millesimi per ogni litro di carburante effettuato.

L’intero ricavato dell’operazione sarà successivamente devoluto a Onlus locali già individuate ed operanti dalle prime fasi dell’emergenza sul territorio colpito.

Per ricordare l’importanza di “Nonisoliamoli”, è stato appositamente creato un gadget esclusivo che sarà distribuito nelle prossime ore e che, appeso allo specchietto retrovisore della propria auto, ricorderà agli automobilisti quale valore intrinseco assuma questo gesto quotidiano se compiuto invece nell’ambito dell’iniziativa.

In questo modo l’impresa viterbese, prossima all’inizio dei lavori del suo primo punto vendita nella terra dei 4 mori (Cagliari/ndr), vuol rendere ancora più forte il suo prossimo legame con l’isola tanto cara a molti concittadini e alle numerose associazioni presenti nelle nostre zone.

   

Leave a Reply