Tutti a tavola con i Pizzoccheri

di LUCA GUASTINI –

VITERBO – I pizzoccheri sono un tipo di pasta originaria della Valtellina, caratteristici soprattutto della  provincia di Sondrio, in particolare di Teglio. Vengono preparati con farina di grano saraceno miscelata con farina 00. Si presentano simili alle tagliatelle, ma in segmenti più corti, più spessi  e di colore grigiastro, dovuto all’uso del grano saraceno.  Anche  il loro condimento tradizionale è preparato con ingredienti locali,  come le patate, la verza e il  formaggio noto come  “Casera della Valtellina”. Nel 2016 il piatto ha ottenuto dall’Unione Europea il riconoscimento di IGP (indicazione geografica protetta) e, cucinato secondo la ricetta tradizionale, sono il piatto tipico più conosciuto della cucina Valtellinese.  Questi tipo di pasta è tranquillamente preparabile in casa, altrimenti è possibile  acquistare i pizzoccheri  della Valtellina I.G.P.  secchi al supermercato o in negozi ben forniti.

Ingredienti:

200 gr farina di grano saraceno

50 gr farina 00

( le proporzioni sono sempre ¾ grano saraceno, ¼ farina 00)

acqua circa 120 grammi o poco più

per il condimento :

200 gr di patate

200 gr di verza

80 gr di burro

100 gr di Casera o formaggio semigrasso

100 gr di parmigiano grattugiato

Sale
Aglio

Alcune foglie di salvia (facoltative)

Procedimento:

Miscelare le due farine  tra loro e creare l’impasto aggiungendo l’acqua, lavorare su una spianatoia in modo molto delicato perché l’impasto tende a sgretolarsi in quanto non contiene uova.  Lavorare a lungo  fino a che non sia bene amalgamato, tirare la sfoglia con il mattarello alta circa 3 o 4 millimetri. Da questa sfoglia ricavare delle strisce di pasta larghe circa 10 centimetri. Sovrapporle una sull’altra alternando una bella spolverata di farina. Tagliare a questo punto   i pizzoccheri.
Una volta terminata la preparazione della pasta, mettere a bollire abbondante acqua salata in una pentola, aggiungere le patate tagliate a dadini, la verza tagliata in piccoli pezzi, dopo circa 15 minuti mettere i pizzoccheri che hanno bisogno di altri 12/ 15 minuti per cuocere. Nel frattempo tagliare il formaggio a fettine sottili.

Dalle nostre parti è difficile trovare il casera ma può essere sostituito da un buon asiago, dalla fontina o un altro formaggio semigrasso.  Scolare con un mestolo  forato e  adagiare a strati in una teglia riscaldata, condire alternando strati di pizzoccheri con le verdure, parmigiano grattugiato e scaglie di casera, completando con l’ultimo strado di formaggio. A parte friggere il burro con uno spicchio di aglio e, se gradite, alcune foglie di salvia. Lasciare  colorire per poco tempo  prima di versare il tutto  sui pizzoccheri che andranno  serviti ben caldi senza essere mescolati.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Volley, il Tuscania nella tana della capolista PiacenzaLEGGI TUTTO
TUSCANIA ( Viterbo) – Trasferta piena zeppa di insidie per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley ospite della capolista Gas
Il velista Andrea Miceli alla Scuola Media di Sutri, martedì 19 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Martedì 19 febbraio, Andrea Miceli, velista e scrittore italiano, incontra gli alunni della Scuola Media di
Latte, il Senatore Francesco Battistoni (FI) alla protesta dei pastori sardiLEGGI TUTTO
ROMA – “Ho voluto esprimere la mia vicinanza ai pastori sardi, che in questi giorni stanno protestando per l’aumento del
Latte, la protesta dei pastori arriva a Piansano. Domenica 17 febbraioLEGGI TUTTO
PIANSANO ( Viterbo) – La protesta dei pastori arriva a Piansano. Il paese della Tuscia, dalla storica vocazione agricola, si
Orte, successo per la cena di Fratelli d’ItaliaLEGGI TUTTO
ORTE ( Viterbo) – Tante persone e grande partecipazione alla Cena Patriota organizzata ieri sera dal circolo Fratelli d’Italia di
Massimo Cacciari a Viterbo per un’ Europa liberale e non liberistaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Ieri pomeriggio, 15 febbraio, nella giornata che ha visto Viterbo unita contro il potere
“Crocelle Race Park”, meno di due mesi alla terza edizioneLEGGI TUTTO
Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race
“L’Ospedale Belcolle è anche sanità d’eccellenza”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo le parole del lettore Paolo Zappi e pubblichiamo: “Spesso si parla dell’Ospedale di Belcolle a proposito di
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee