Tutti con il naso all’insù questo pomeriggio per la Befana 115 di Viterbo

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- L’Epifania, tutte le feste si porta via.. E così con questa sera chiudiamo le festività natalizie che hanno visto la Tuscia in fermento con una serie di iniziative importanti, che hanno coinvolto numerosi viterbesi e turisti. Appuntamento da non perdere questo pomeriggio, sull’imbrunire, a Viterbo, è il tradizionale appuntamento con la Befana dei Vigili del Fuoco.

La simpatica vecchina, che altro non è che un esperto vigile del fuoco mascherato per l’occasione, dopo il tramonto,si calerà dalla torre dell’orologio di piazza del Plebiscito per donare calzette piene di dolci ai bambini presenti sulla piazza. Un appuntamento che si rinnova ogni anno, grazie al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e al Comune di Viterbo.

Per l’occasione, gli specialisti S.A.F. (Speleo Alpinistico Fluviale) allestiranno una teleferica di circa 75 metri, che collegherà la sommità della torre con la piazza sottostante, per un dislivello di oltre 45 metri. Il sistema di corde e carrucole che viene utilizzato per l’occasione è lo stesso che viene messo in campo dai vigili del fuoco per il soccorso in zone impervie.  L’animazione avrà inizio inizio alle 16,30. L’evento si concluderà intorno alle 18,30.

In piazza del Plebiscito sarà allestito un punto dei Vigili del Fuoco per la vendita delle pigotte Unicef e di prodotti caseari dell’associazione Campo delle Rose.

Per consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa, a partire dalle ore 16, fino al termine della manifestazione, sarà interrotto il traffico veicolare in piazza del Plebiscito. A partire dalle ore 17 possibili interruzioni e deviazioni del traffico veicolare per consentire alla banda musicale di sfilare lungo il seguente percorso: porta Romana, via Garibaldi, piazza Fontana Grande, via Cavour e piazza del Plebiscito (ord. n. 4 del 3 gennaio 2019).

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
La Viterbese cade ancora: tris della Reggina! La squadra del neo mister Calabro perde 3-1 a Reggio CalabriaLEGGI TUTTO
di Alessandro Pierini – REGGIO CALABRIA – La Viterbese incassa ancora reti e perde. Dopo la sconfitta pesante contro la
La Viterbese cade ancora: tris della Reggina!LEGGI TUTTO
di ALESSANDRO PIERINI- La squadra del neo mister Calabro perde 3-1 a Reggio Calabria. La Viterbese incassa ancora reti e
A San Martino al Cimino è arrivata la neve, bianca e sofficeLEGGI TUTTO
(m.a.g.) – VITERBO –  Il borgo seicentesco di San Martino a Cimino, con la neve che ora, (sono le 22.30)
Successo a Martina Franca per il convegno annuale dei giudici di gara FCI PugliaLEGGI TUTTO
Autorevolezza, responsabilità e carisma sono le basi di ogni giudice di gara ma anche nel segno della passione, dell’impegno e
Al via la collaborazione tra l’istituto omnicomprensivo di Orte e la facoltà di Chirugia e Medicina dell’università Cattolica del SacroLEGGI TUTTO
ORTE (Viterbo) – Al via la collaborazione tra l’Istituto Omnicomprensivo di Orte e la Facoltà di Chirurgia e Medicina dell’Università
Migranti, Minnucci (Pd): “Salvini si confronti con il sindaco di Castelnuovo di Porto”LEGGI TUTTO
ROMA – “Perchè Salvini non raggiunge il Cara per toccare con mano lo scempio che il suo DL Insicurezza produce?
Viterbo, il 27 gennaio “OMOCAUSTO”: mostra sullo sterminio dimenticato degli omosessualiLEGGI TUTTO
VITERBO – L’Altro circolo  (Centro culturale di iniziativa Omosessuale), l’Associazione Fondazione Luciano Massimo Consoli, ARCIGAY e Federazione del Sociale USB
Vitersport Libertas d’oro con Alessandro PacchiarottiLEGGI TUTTO
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) – La A.S.D. Vitersport Libertas ha partecipato Campionato agonistico assoluto FINP (vasca corta) nella
Scuola Sottufficiali dell’Esercito in addestramento con sistema simulazioneLEGGI TUTTO
VITERBO – Al via presso la Caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, l’addestramento dei Marescialli a nomina diretta
Danni Cinghiali, Cenni (Pd): “Il mondo agricolo dopo le parole attende i fatti”LEGGI TUTTO
ROMA – Nota di Susanna Cenni, vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera sul tema dei danni provocati dalla fauna selvatica