Tutti uniti per unico scopo: la tutela dell’infanzia (VIDEO)

di MARIELLA ZADRO –

VITERBO – “I bambini devono poter “volare” devono poter volare sulle ali bianche della fantasia, sognare, giocare, danzare, sorridere… Non vogliamo che le ali di un bambino diventino scure, osservando la scura realtà del mondo con le sue guerre, le sue miserie. Devono poter sperare in un mondo migliore e ottenerlo”.

Questa la riflessione che ha fatto da collante ad associazioni, insegnanti, istruttori, che sabato 24 maggio, ha portato 600 bambini ad esibirsi in danze, coreografie e momenti musicali, tutti insieme per l’UNICEF presso il PalaMalè di Viterbo.

Il consigliere Paolo Moricoli e la signora Paola Congiù hanno presentato l’evento, invitando il numeroso pubblico che gremiva il palazzetto ad incoraggiare i bambini ad agire, per superare pregiudizi e promuovere comportamenti solidali.

Presenti per l’Amministrazione Comunale, l’assessore Patrizia Notaristefano, il Presidente della Consulta del Volontariato Raimondo Raimondi e la consigliera della Consulta del Volontariato Antonella Sberna, che hanno portato i saluti della sindaca Frontini e confermato la propria partecipazione ad iniziative che l’UNICEF promuove per il nobile scopo.

Ospiti i Dirigenti UNICEF Italia, Luca Natale e Alessandro Rusignuolo, il Presidente Regionale Antonio Gargaruti, accolti dalla presidente Stefania Fioravanti, hanno apprezzato molto l’organizzazione dell’evento, rivolgendo un ringraziamento ai genitori e parenti degli alunni che si sono esibiti, per il generoso contributo rivolto all’UNICEF.

I Clown dell’Associazione Circomare Teatro, i trampolieri dell’Associazione” il Mondoincantato” e i VIP Associazione “Clown in corsia” molto apprezzati sia dai piccoli che dagli adulti, hanno animato i momenti d’ intervallo tra le varie esibizioni.

La cantante Luisa Stella, ha arricchito l’evento, con un momento musicale.

Hanno partecipato gli alunni della scuola Secondaria di Primo Grado  di Canepina e “Pietro Egidi” di Viterbo, Istituto Paritario “Giovanni Merlini”, Scuola primaria e Secondaria di Primo Grado I.C “S.Canevari” , Scuola d’Infanzia e Asilo Nido “Pollicino”, Polo Educativo “Primi Passi”, “Ardita Pattinaggio”,Scuola Singalese “Maeshi Dance Academy “ centro federale Viterbo, Scuola Singalese “Thala Ru Dance Grup”, associazione Sinergya Caraibica ASD , Ants , Stella Azzurra e Stella Azzurra 2 , I.C. “Dante Alighieri” di Civita Castellana.

Tutti i gruppi hanno presentato delle coreografie ricche e originali che sono state molto applaudite, in particolare la performance presentata dalla scuola associazione Sinergya Caraibica ASD di Viterbo, DANZA IN FASCIA® rappresentazione coreografica del legame tra madre e figlio attraverso una danza a stretto contatto corporeo, è stata molto apprezzata.

Un ringraziamento al personale della Croce Rossa di Viterbo che ha garantito, a titolo gratuito, un servizio di assistenza durante la manifestazione.

Una particolare donazione, al termine dell’esibizione dell’Asilo “Pollicino”, effettuata dall’educatrice Olimpia Parretta insieme al marito Attilio Rinaldi, in memoria della figlia scomparsa prematuramente.

Un pomeriggio coinvolgente, di grande impatto emozionale, per sostenere una lodevole causa.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE