Università Unimarconi

Umberto Fusco replica ad Alessandra Mussolini sul libro di Vannacci: “Banale è esprimere un giudizio su un libro non letto”

VITERBO- Riceviamo e pubblichiamo: “Da un’intervista rilasciata da Alessandra Mussolini ad un giornale locale apprendo che la stessa abbia definito di una “banalità sconcertante” il libro del Generale Vannacci.

Ciò che mi ha stupito non è il parere espresso dalla Mussolini sul libro di Vannacci, diverso evidentemente dalle centinaia di migliaia di coloro che lo hanno acquistato ed apprezzato rendendolo uno dei libri con più copie vendute in Italia, ma il fatto che nella stessa intervista la Mussolini abbia ammesso di non averlo mai letto.

Mi chiedo allora come possa una persona che non abbia letto un libro, approfondendone personalmente i temi affrontati, basarsi sul sentito dire o su ricostruzioni fatte da altri per arrivare a definirne i contenuti, seppure sconosciuti, banali.

Banale al contrario risulta un parere espresso senza conoscere ciò su cui si va ad esprimere un giudizio.

Auguro alla Mussolini che il suo romanzo “Il gioco del buio” non debba ricevere recensioni e giudizi negativi se non da chi lo abbia almeno letto ed eventualmente non apprezzato, ed auguro che possa, nonostante tutto, avere lo stesso successo, sebbene improbabile, del bestseller di Vannacci”.

Umberto Fusco
Noi con Vannacci

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE