Una brutta Viterbese cade anche nel derby a Monterosi

Doveva e poteva essere la vittoria che avrebbe lanciato la Viterbese in vetta aspettando il Rieti pomeridiano…invece è stata un’altra disfatta per i gialloblù di Pirozzi!viterbesecalcio In vantaggio ad inizio primo tempo con Faenzi, il risultato si ribalta negli ultimi minuti della frazione con due gol messi a segno prima da Ferri e poi Borgognoni. La partita si apre con le squadre studianti l’una dell’altra: Viterbese più propositiva, Monterosi più accorto nelle proprie azioni. Al 12° il gol della Viterbese con Faenzi che

servito in area di rigore batte il portiere di piatto centrale. Dieci minuti dopo Cerone sfiora il raddoppio su calcio piazzato in posizione centrale, mandando la palla alta sopra la traversa. Il primo tiro dei padroni di casa è alla mezz’ora esatta, altissimo sopra la traversa. Quando sembra che si possa andare negli spogliatoi con il risultato a proprio favore, il Monterosi pareggia e si porta clamorosamente avanti al 41° ed al 45° minuto. Il pareggio è arrivato su calcio di punizione dai trenta metri, palla scodellata in area e in azione confusa davanti alla linea di porta Ferri mette dentro. Il sorpassoviterbesecalcio2 è scaturito da una punizione in fotocopia della precedente: palla scodellata in area, la difesa rinvia, un giocatore di casa mette in mezzo e di testa Borgognoni insacca. Si va negli spogliatoi con tifosi e giocatori ospiti scossi. La ripresa si apre e da parte della Viterbese non c’è reazione. Il Monterosi amministra il vantaggio e riparte in contropiede rischiando di aumentarlo.

Pacenza al 60° viene servito da Faenzi in area piccola e sfiora il palo deviando sul fondo. Un quarto d’ora dopo Toscano, neo-entrato al posto di De Vizzi, manda alto su cross dalla destra. Questi i tiri registrati. Monterosi che su calcio di punizione e calcio d’angolo va vicino al gol. Ultimi minuti senza emozioni e dopo quattro giri di lancette concessi per recupero, l’arbitro fischia la fine. Giornata nera per i colori di Viterbo, squadra contestata ed invitata a presentarsi sottoviterbesecalcio3 lo spicchio di stadio riservato ai tifosi provenienti dal capoluogo. Federici, Ingiosi, Pacenza, Cerone e Fapperdue a colloquio con i tifosi, chiaramente amareggiati per la sconfitta. Tifosi gialloblù presenti in quasi 200. “L’unica nota positiva!” come dice uno di essi. Ed è proprio vero!

   

Leave a Reply