Una poesia di Francesco Sicilia

di LORENA PARIS-

VITERBO- Per questo primo appuntamento poetico di Maggio, presento una poesia dal titolo
“Stagione nuova” e tratta dalla silloge “ RIFLESSI E SUSSULTI” di Francesco Sicilia, uscita nel febbraio 2006.

Il mese di Maggio è foriero di sole, energie e curiosità nuove, oppure di freddo e monotonia come in Inverno? L’andar del tempo e il rinnovarsi delle stagioni offrono lo spunto per i versi del poeta. Una riflessione su quanto può essere determinante il proprio sentire, lo stato d’animo, nel percepire ciò che ci circonda, nelle relazioni con la natura e con l’umanità.
Il finale di poesia è efficacemente perfetto e ironico quanto basta per la personale chiave di interpretazione dei lettori.

Francesco Sicilia è nato ad Agropoli (Salerno) nel maggio del 1969. Nel primo decennio del nuovo millennio ha pubblicato diversi libri di poesia. Oggi si occupa del progetto “L’ARGO- LIBRO”, che è casa editrice e libreria indipendente che ospita eventi artistici e culturali. Blog: www.largolibro.blogspot.it

 

 

 

 


Ascolta la poesia dalla voce di Lorena Paris


Print Friendly, PDF & Email