Università Agraria di Tarquinia, ammesse tredici realtà per la manifestazione d’interesse per il Casale dei Guardiani

tarquinia-piazzaIn seduta pubblica, la nominata Commissione ha preso visione delle tredici manifestazioni di interesse protocollate per la gestione del Casale dei Guardiani sito presso il Centro Aziendale della Roccaccia dell’Università Agraria di Tarquinia.

Hanno partecipato: la Soc. Cooperativa AGRI2000 di Berra (FE), la Soc. Cooperativa Arca di Noè di Roma, lo Studio House di Civitavecchia, l’Associazione culturale “La Lestra”, la Soc. Cooperativa Terra & Mare, la Soc. Cooperativa Alice, Latitudine 42 snc, la ditta individuale Bonifazi, l’Ass. Turistica Pro Loco Tarquinia, l’Ass. “Con – Tatto Natura”, A.V.A.D., Soc. Agricola Villaggio del Buttero s.r.l., Azienda Agricola Campodimarta. Molte le idee in campo: casa famiglia, ostello naturalistico, casa della cultura, attività agrituristica ai fini escursionistici, turismo sociale, attività socio-assistenziali per anziani e minori, casa di riposo per anziani, fattoria didattica, promozione turistica, polo culturale per la biodiversità, centro turistico per finalità socio riabilitativo, turismo equestre, sono i temi trattati dai partecipanti. Ora via alla seconda fase. Il bando di gara vero e proprio riservato ai tredici soggetti che hanno partecipato alla manifestazione di interesse. Sarà prevista la possibilità di fare rete tra i soggetti partecipanti. Vi sarà un’offerta economica per il canone di locazione e un business plan atto a dimostrare la fattibilità. Ulteriori attenzioni per l’esperienza di settore e il curriculum societario. Decisiva la presentazione dettagliata dell’idea progettuale. Siamo molto soddisfatti per la partecipazione e la serietà dei soggetti. Commenta il Presidente Alessandro Antonelli. Ci dispiace che dopo tante polemiche sui giornali nessuno fosse presente alla apertura delle buste, segno evidente della strumentalizzazione politica avvenuta.

   

Leave a Reply