Venerdì 22 novembre nell’Aula magna del Rettorato di S.Maria in Gradi l’Unitus presenta i corsi di lingua cinese della rete Wang

 Il  22 novembre alle 11 presso l’aula magna del rettorato di S.Maria in Gradi avverrà la Alfabeto cinese2dpresentazione dei corsi di lingua cinese organizzati dalla rete Wang alla quale afferiscono i seguenti istituti: liceo “S. Benedetto” di Tarquinia , Istituto Tecnico Industriale “Dalla Chiesa” di Montefiascone, Liceo “Buratti” di Viterbo, il Dipartimento DISUCOM dell’Unitus diretto dal prof. Gaetano Platania e l’istituto ” Confucio” di Roma.

 I corsi si svolgeranno presso le sedi degli istituti scolastici e copriranno  tutto il territorio provinciale.

Sono corsi a pagamento che si svolgeranno in ore pomeridiane e sono tenuti da un docente esperto, Rosario Scarpato che proviene da una esperienza professionale e di vita a Pechino, di 25 anni, con collaborazioni di grandi eventi di successo presso l’ambasciata italiana.  La rete si è avvalsa anche del supporto coordinativo della prof. Maria Cristina Baleani, da sempre impegnata nello sviluppo e nella crescita dell’offerta formativa del territorio della Tuscia.

 

È importante la collaborazione con l’istituto “Confucio” di Roma , ente certificatore preposto all’esame e al rilascio della certificazione del livello di competenza raggiunto nella lingua cinese, riconosciuta e spendibile al livello internazionale .
I corsisti, studenti e non,  avranno notizia dei costi, degli orari, delle articolazioni, dei moduli e delle prospettive lavorative che la conoscenza della lingua cinese può offrire nel mercato del villaggio globale, dove l’Oriente è, non solo più vicino, ma sempre più presente, competitivo e alla ricerca grintosa di spazi economici.
A seguito della frequenza con successo del corso, il DISUCOM riconosce agli studenti che  si immatricoleranno presso il dipartimento un numero di crediti in entrata  da definire.

   

Leave a Reply