Vetralla: arrestato straniero per maltrattamenti in famiglia e lesioni

Ieri sera i carabinieri della Stazione di Vetralla, diretti dal Maresciallo Adriano Marzi, hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesionicarabinieri-logo personali I. G., pregiudicato romeno di 50 anni. Nel tardo pomeriggio era pervenuta alla Stazione carabinieri di Vetralla una richiesta d’intervento da parte della figlia dello straniero, che impaurita chiedeva aiuto perché il padre stava

picchiando la moglie. I militari, immediatamente intervenuti presso l’abitazione del romeno, accertavano che l’uomo aveva maltrattato in più occasioni la moglie, anche in presenza dei figli (tra l’altro uno di questi è minore degli anni 18).

Durante l’ultimo episodio I.G. ha picchiato la moglie procurandole lesioni personali giudicate guaribili in giorni 7 (sette) s.c. dal pronto soccorso dell’ospedale civile di Viterbo. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari. Episodi di tale gravità devono essere segnalati e denunciati alle forze di polizia che, così come prevedono le attuali disposizioni normative, avvieranno le vittime di “maltrattamenti ed atti persecutori” verso il più vicino centro “antiviolenza”.

   

Leave a Reply