Vignanello: il 26 dicembre torna la IV edizione della tradizionale tombola vivente vignanellese

VIGNANELLO – In un suggestivo centro storico di Vignanello, illuminato a festa per il Natale, grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale, i commercianti locali e l’Associazione classe 1974, si erige alto e luminoso il bellissimotombola-vignanellese albero in piazza Cesare Battisti. Un programma natalizio, quello di Vignanello, ricco di eventi e giochi popolari dedicati proprio a tutti: grandi e piccini. Ogni Natale, e Capodanno, è una festa da condividere tutti insieme. Vignanello

diventa il palcoscenico di notti magiche e divertenti dove esiste un solo imperativo: divertirsi. Anche quest’anno il calendario redatto dalla Pro Loco di Vignanello, in collaborazione con il Comune, non lascia nulla al caso. Giovedì 26 il paese si prepara, per il quarto anno consecutivo, a “rivivere”, è proprio il caso di dirlo, un gioco unico nel suo genere: la tradizionale tombola vivente vignanellese. Alle ore 16,30, nella splendida cornice di piazza della Repubblica, ancora una volta 90 numeri viventi saranno i protagonisti del gioco popolare più amato in assoluto. Una manifestazione nata dalla forte volontà della Pro Loco, in collaborazione con “il Puzzoloso” Llomo e Grappaman, di rendere ancora più piacevole un pomeriggio all’insegna del gioco e della spensieratezza. “L’idea di fondo – commenta Elisa Fochetti, presidente della Pro Loco – è di vivere in maniera diversa, e creativa, la tombola.

La manifestazione, personalizzata dagli stessi vignanellesi, vuole rendere omaggio a questa eterna compagna di giochi. Gli scorsi anni è stato un enorme successo di pubblico e, anche per questo anno, siamo sicuri che le aspettative non saranno disattese”. Per la notte di San Silvestro grande festa nella splendida cornice di Palazzo Ruspoli aspettando il 2014.

Sarà possibile assaporare un delizioso cenone di fine anno nei ristoranti locali e gustare musica dal vivo in piazza. Quest’anno si potrà assistere anche all’innovativo spettacolo pirotecnico con la “Bengalata-Cascata di luci” e fuochi di artificio con scintillante sorpresa finale. A seguire  cotechino con spumante e bollicine alla mano per brindare, in compagnia, al nuovo anno.

I festeggiamenti proseguiranno anche il 5 e il 6 gennaio con la visita della befana, dalle ore 20,00, a casa di tutti i bambini: sarà infatti possibile prenotate un appuntamento con la simpatica vecchietta che consegnerà, nelle case dei bambini, doni e dolciumi.

Per eventuali informazioni e prenotazioni chiamare il numero 329.7771809.

“Un programmazione natalizia – conclude il sindaco di Vignanello, Vincenzo Grasselli – che, per quanto possibile, lenisce i cuori e le menti ultimamente preoccupati da un periodo storico non di certo entusiasmante. Ne approfitto per fare i miei più sinceri auguri di un sereno Natale e felice anno nuovo a tutta la comunità vignanellese. Mi auguro che a ispirare queste feste siano la gioia nei cuori e il calore delle nostre famiglie”.

   

Leave a Reply