Villa Buon Respiro: domani assemblea dei lavoratori

Si terrà domattina alle ore 12 un’assemblea dei lavoratori di Villa Buon Respiro indetta dai sindacati Cgil, Cisl Uil, Confael, Fials. “Il perdurarevilla-buon-respiro-primo-piano della mancata retribuzione degli stipendi ha ormai da troppo tempo superato qualsiasi limite della sopportabilità – scrivono le organizzazioni sindacali – Il mancato rispetto degli impegni ed i perenni ritardi, sempre più lunghi cui l’Azienda Asl provvede a deliberare le dovute liquidità a Villa Buon Respiro stanno

raggiungendo tempi biblici. Nonostante Villa Buon Respiro il 4 novembre scorso ha consegnato le fatture, oltre ai solleciti verbali, ad oggi, dopo un mese, non esiste ancora niente la proposta di delibera. Ciò è sinonimo di “menefreghismo” che svolazza negli ambiti Asl. E’ tempo di intraprendere forme ed iniziative forti che sblocchino tale immobilismo. Altrimenti, ed è già troppo tardi, prima di Natale, potrebbe non essere garantito nessuno stipendio.

Per quanto sopra si ritiene di indire per le ore 12 di venerdì 6 dicembre (domani, ndr.) un’assemblea, per discutere e decidere tempi e modi di protesta affinchè l’Ausl, non solo mantenga gli impegni assunti, ma provveda a liquidare tutte le competenze spettanti a Villa Buon Respiro, e, vista la sentenza del Tar Lazio, compresi anche gli arretrati e tutti i servizi prestati e non liquidati, alcuni dei quali risalgono a gennaio 2013.

Nell’interesse collettivo si ritiene auspicabile una massiccia partecipazione. In tale assemblea verrà proposto un sit in per lunedì prossimo presso la Cittadella della salute che potrebbe trasferirsi a piazza del Plebiscito per essere ricevuti da S.E. il Prefetto di Viterbo”.

   

Leave a Reply