Violenza sulle donne, Sabatini: “Bene l’iniziativa della Giovane Tuscia per risvegliare le coscienze”

“I giovani dimostrano attenzione e sensibilità verso il tragico fenomeno del femminicidio”. Così il consigliere regionale Daniele Sabatini al termine dell’iniziativadaniele-sabatini1 “Mai più violenza sulle donne”, tenuta presso l’Aula magna dell’Università della Tuscia. “L’evento è stato occasione per sviluppare una maggiore consapevolezza verso la tematica e momento importante di riflessione grazie agli interventi di relatori esperti che hanno affrontato il problema,

oramai a livelli di emergenza sociale, declinandolo nei vari aspetti psicologici, sociologici e dell’alfabetizzazione emozionale. Ritengo doveroso ringraziare l’associazione Giovane Tuscia, organizzatrice dell’iniziativa, il Centro antiviolenza donne e minori. Donne per la sicurezza onlus, il Centro studi criminologici e l’Unitus, tutti soggetti estremamente attivi sui temi della legalità e sulla formazione e sul sano sviluppo psico-fisico delle nuove generazioni”. “Significativo l’intervento della consigliera di Pari opportunità della Provincia Maria Antonietta Russo incentrato sul percorso giuridico, partendo dalla Convenzione di Istanbul del 2011 sino alla recente legge sul femminicidio approvata in Parlamento”. “In particolare – sottolinea il consigliere regionale – vorrei esprimere apprezzamento per l’intensa partecipazione dei ragazzi dell’Istituto Francesco Orioli che, oltre ad aver realizzato elaborati artistici, hanno anche illustrato due interessanti proposte da presentare alle istituzioni e un plauso al preside dell’Istituto Luigi Valente, sempre molto attento alle tematiche sociali”. “Il nostro impegno, il mio personale e quello della politica tutta, deve essere rivolto all’individuazione e alla messa in campo di tutti i necessari strumenti per porre termine al fenomeno” conclude Daniele Sabatini.

   

Leave a Reply