Virtus Acquapendente: cambio di guida tecnica con Alessandro Mannucci

ACQUAPENDENTE (Viterbo)- Divertirsi e divertire con giocatori “aquesiani doc”. Questo il “karma” della Virtus Acquapendente che durante il week-end inizierà a correre e sudare presso il “Dario Dante Vitali” in vista del Campionato di Seconda Categoria. Cambio di guida tecnica dopo il biennio positivo di coach Massimo Robustelli. Costellato dalla sfortuna (infortuno in serie) ma anche da punte risultati-gioco interessanti. Il nuovo “head coach” Alessandro Mannucci (esperienze Torrese ed anno scorso Onano calcio sport) sarà affiancato da “usato sicuro” in quanto porta passione e qualità di idee: Marco Pasquini (allenatore in seconda), Cristiano Pelosi (preparatore portieri). New entry nel roster numeri uno. Ad affiancare Leoanardo Palla e Dino Lauricella per la gioia di babbo Ciffe Marco Pifferi. Nel reparto difensivo arriva dall’Onano sport calcio Valerio Illiano. Che affiancherà i riconfermatissimi Andrea Agostini, Matteo Bedini, Michael Nardini, Jacopo Palla, Riccardo Paoletti, Francesco Sarti, Damiano Sartucci, Riccardo Uderzo, Lamin Gassama, Luca Zucca. Nuovi arrivi a centrocampo. Come Ettore Burchielli (Onano sport Calcio), Elia D’Orazio (Orvieto FC), Giovanni Lanzi (Onano sport calcio), Sy Samba (Torrese calcio), Andrea Martello. Confermatissimi Luca Belardi, Giuseppe Bigerna, Francesco Del Segato, Guglielmo Zannoni. Attaccanti Ibrahim Baba, David Lucchi, Abdel Madi, Andrea Pieri, Luca Serafinelli. “Se si offriranno opportunità”, sottolinea il Presidente Bruno Bacchi (fotografia) “di integrare la rosa non ci tireremo indietro”.

Print Friendly, PDF & Email