Visituscia. Vita: “E’ stata una grande occasione per gli imprenditori della Tuscia”

“Un’altra edizione di successo che ha permesso alla provincia di ampliare il proprio bacino turistico”. L’assessorevita provinciale al Turismo, Franco Vita ha partecipato al workshop della settima edizione di Visituscia, la borsa del turismo della provincia di Viterbo di cui palazzo Gentili è partner storico, andata in scena nello scorso settimana a Viterbo.

Quest’anno gli organizzatori del Cat hanno aperto le porte al mercato russo che ha richiamato al workshop, ospitato al Grand hotel Salus, 73 seller in rappresentanza di oltre 100 aziende, che hanno incontrato i 22 buyer presenti (11 dalla Russia, 3 dall’Ucraina, 1 dall’Ungheria, 1 dalla Romania, 1 dalla Slovenia e 5 dall’Italia). Una grande occasione per agriturismi, alberghi, palazzi storici, ristoranti, camping, associazioni, aziende produttrici, agenzie e piccoli tour operator per promuovere la propria attività e aprirsi al mercato nazionale e internazionale.

“E’ stata un grande occasione per gli imprenditori della Tuscia – ha aggiunto Vita – che hanno avuto la possibilità di far conoscere la propria offerte e le bellezze del territorio oltre confine. Abbiamo apprezzato molto lo sforzo degli organizzatori che, come ogni anno, anche in questa edizione hanno voluto esplorare e coinvolgere nuovi settori del mercato per ampliare così la domanda.

D’altronde – ha aggiunto l’assessore – il nostro territorio ha tutte le caratteristiche per essere apprezzato, è stato da sempre meta di visite da parte di flussi turistici stranieri, soprattutto nelle zone lacuali, ora il nostro obiettivo è quello di far conoscere loro anche il resto della provincia, zona sud compresa”.

   

Leave a Reply