Viterbese bella di Coppa e conquista i quarti

VITERBO – La Viterbese brilla in Coppa Italia Serie C ed approda ai quarti di finale! I gialloblu hanno liquidato il Pontedera all’Enrico Rocchi ed a segnare è stato Cristian Spolverini, giovanissimo della Primavera in campo dal primo minuto. Insieme a lui ha fatto molto bene Giglio a centrocampo, anch’esso della formazione gialloblu di Primavera ed autore di una gara di personalità come regista di centrocampo. Mister Pesoli aveva detto alla vigilia di volere fare giocare i più giovani e così ha fatto, ottenendo una prestazione complessivamente buona e la qualificazione al turno successivo. La formazione iniziale vedeva il solito 3-5-2 adottato quest’anno, ma con l’inserimento dei giovani Giglio regista, Spolverini esterno sinistro e Simonelli seconda punta affianco all’esperto Marotta. La gara nel primo tempo vedeva il Pontedera giocare più quadrato nei passaggi, ma regnava equilibrio. Lo spezzava la formazione di casa al 29º quando Giglio pennellava un cross dalla destra verso il secondo palo e Spolverini di testa insaccava con una bella incornata. Si andava negli spogliatoi con la Viterbese avanti ed al rientro in campo il Pontedera cercava di spingere sull’acceleratore per trovare il pareggio, avanzando il proprio baricentro. I gialloblu arretravano, ma si difendevano bene e gli avversari facevano fatica a trovare la via della conclusione in porta. Ci provava Nicastro prima del tempo di recupero con un tiro ravvicinato a botta sicura ed il portiere gialloblu Bisogno si superava, togliendo dalla rete un gol fatto e bloccando il pallone a terra. Proprio prima del fischio finale il Pontedera riusciva a trovare la rete, ma l’arbitro annullava tutto per fuorigioco giusto. Il match finiva e la Viterbese poteva festeggiare il passaggio del turno ai quarti, dove nelle prossime ore saprà il suo avversario. La soddisfazione per la vittoria durerà questa sera perché da domani mattina sarà già tempo di pensare al campionato: domenica prossima alle 14:30 il Crotone sarà di scena all’Enrico Rocchi ed i gialloblu hanno necessità di fare punti importanti in chiave salvezza.

VITERBESE-PONTEDERA 1-0

(FINALE) 29° Spolverini (VT)

VITERBESE (3-5-2): Bisogno; Monteagudo, Ricci, Riggio; Nesta (23ºst Semenzato), Giglio, Spolverini, D’Uffizi, Andreis (32ºst Di Cairano); Simonelli (23ºst Volpicelli), Marotta (29ºst Polidori) A disposizione: Chicarella, Vespa, Santoni, Marenco, Pavlev, Manarelli, Aromatario, Mbaye Allenatore: Emanuele Pesoli

PONTEDERA (3-5-2): Stancampiano; Baroni (1ºst Bonfanti), Pretato Marcandalli; Perretta, Ladinetti, Guidi (35ºst Catanese), Benedetti (26ºst Espeche), Somma (26ºst Aurelio); Petrovic (39ºst Nicastro), Cioffi A disposizione: Siano, Cagnina, Shiba, Di Bella, Casadidio, De Ioannon, Tripoli, Martinelli Allenatore: Massimiliano Canzi

ARBITRO: Francesco D’Eusanio di Faenza

1º ASSISTENTE: Antonio Junior Palla di Catania

2º ASSISTENTE: Marco Pilleri di Catania

QUARTO UOMO: Domenico Castellone di Napoli

Ammonizioni: 29ºpt Spolverini (VT), 43ºpt Somma (PO), 8ºst Bonfanti (PO), 17ºst Guidi (PO), 20ºst Bisogno (VT), 44ºst D’Uffizi (VT), 44ºst Pesoli all. (VT)

Espulsioni: Angoli: 7-6 per il Pontedera

Note: giornata fresca e coperta; 78 paganti

Print Friendly, PDF & Email