Viterbese buona, ma è beffa a Latina

di ALESSANDRO PIERINI-

La Viterbese ha giocato una partita buona ed ha sfiorato la vittoria, ma nei minuti di recupero è arrivata la sconfitta che è una beffa.

La Viterbese ha dovuto arrendersi ancora! A Latina i gialloblu hanno giocato una partita a viso aperto e mettendo in serie difficoltà l’avversario, ma non è arrivato il colpo della vittoria. Il Latina ha vinto 1-0 con una rete di Ganz al 91º.
Mister Lopez cambiava poco rispetto al match di 3 giorni fa con la Juve Stabia ed il compito di sbloccare lattacco gialloblu era affidato a Polidori e D’Uffizi. Ricci aveva un problema nel riscaldamento ed al suo posto giocava titolare Monteagudo.
Il match non era vibrante, ma nei primi minuti di gioco il Latina sfiorava la rete in due occasioni: il portiere gialloblu Bisogno si superava e manteneva il risultato in parità.
Il match era equilibrato e le due squadre faticavano a trovare spunti in fase offensiva. Per vedere un’altro occasione bisognava aspettare il 43º, quando un’azione in velocità della Viterbese portava Pavlev a crossare dalla fascia destra verso l’area di rigore e Rodio non riusciva a concludere da buona posizione.
La ripresa si apriva sulla falsa riga del primo tempo, ma questa volta era Polidori a sfiorare subito il vantaggio al 51º, concludendo a lato una ghiotta occasione da posizione molto favorevole.
I minuti passavano e la Viterbese cresceva rispetto agli avversari e si portava con più convinzione nella metà campo avversaria, sia in fase di pressing sia in quella di possesso palla. Marotta e Jallow prendevano il posto di Polidori e D’Uffizi in attacco ed il giocatore ex-Montevarchi appena arrivato dal mercato contribuiva con corsa e fisicità buoni.
Rodio veniva servito bene in area al 75º proprio da Jallow, ma la sua conclusione era imprecisa.
La Viterbese sembrava potere fare male gli avversari ed all’86º il Latina subìva l’espulsione di Calabrese per somma di ammonizioni. Ed invece ecco la beffa per la Viterbese: al 91º Ganz veniva servito bene in area gialloblu, concludeva con un grande girata ed indovinava l’angolo basso imprendibile per Bisogno. La Viterbese recriminava per quanto sprecato in precedenza e dopo altri 4 minuti di recupero si doveva arrendere ed incassare un’altra sconfitta.
Per i gialloblu di Lopez è stata l’ennesima occasione sprecata e, contemporaneamente al pareggio della Fidelis Andria, sempre più ultima in classifica. Domenica arriverà il Monopoli a Viterbo e serve una vittoria per rialzare la testa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE