Viterbese: riprendi il cammino con l’Empolitana

C’è da cambiare marcia per i gialloblù di Solimina. Dopo unCopertinaa settimana travagliata che ha visto il ritorno del mister di Pisoniano, conseguenza dell’esonero di Pirozzi, e il taglio di tre giocatori quali Toscano, De Francesco e De Vecchis, la Viterbese ha l’occasione quest’oggi per rialzare la testa contro una compagine non esaltante come l’Empolitana.

Il calcio d’inizio è previsto alle 14:30. C’è da non sottovalutare l’avversario, ma i rendimenti in classifica parlano di una squadra navigante sopra la zona retrocessione. Stavolta ci dovrà essere la voglia di vincere coadiuvata da quella di fare bene per non essere messi fuori rosa e sostituiti durante il mercato invernale. I tre avvertimenti sparati dalla società sono eloquenti. Anche l’ambiente vuole tornare a vincere e recuperare il Rieti, anch’esso non in perfetta forma nelle sue ultime uscite. Infatti, anche il presidente amaranto-celeste si è detto alquanto adirato. Una situazione che accomuna entrambe le società in testa al campionato.

Per la partita di oggi, mister Solimina dovrebbe tornare al 4-2-3-1 con Pacenza unica punta. La difesa prevede il cambio tra i pali con Marini al posto di Cima; gli stopper saranno Fapperdue e Federici, con Ingiosi pronto a prendere il posto di uno dei due; i terzini sono Rausa e Toto; centrocampo formato dalla coppia di mediani Faenzi-Romondini; Ghezzi e Noviello sono gli esterni, Cerone il tre-quartista dietro la punta in mezzo alla difesa. Pero Nullo non può entrare in campo dal primo minuto, ma partirà dalla panchina. C’è da osservare se verrà impiegato nei minuti finali per fargli mettere minuti nella gambe dopo il proprio infortunio.

   

Leave a Reply