Viterbo città e gli ex municipi uniti dal teatro, ecco ‘Borghi Teatrali’

mago 20di 20OzTre spettacoli, un totale di dodici messe in scena, quattro location diverse, tre associazioni in sinergia tra loro. Questo è ‘Borghi Teatrali’, iniziativa inserita all’interno del Settembre Viterbese promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Viterbo.

Da giovedì 5 a domenica 8 settembre Tetraedro, AstArte e Funamboli sono impegnate nella realizzazione di un evento comune, pensato per intrattenere e divertire cittadini e turisti in occasione del mese di festività in onore di Santa Rosa. La compagnia Tetraedro presenta ‘Il mago di Oz’, spettacolo itinerante di strada basato sul romanzo di L.F. Baum. ‘Storia nostre. Fiabe e racconti della tradizione’ è l’iniziativa di AstaArte mentre Funamboli offre uno spettacolo della commedia dell’arte: ‘La serva padrona’. ‘Il mago di Oz’ del Tetraedro va in scena giovedì 5 settembre a San Martino al Cimino (piazza dell’Oratorio e piazzale antistante l’abbazia), venerdì 6 a Grotte Santo Stefano (giardini pubblici di via della Stazione), sabato 7 a Bagnaia (piazza Castello e vie del centro storico), domenica 8 a Viterbo (piazza San Carluccio e via San Pellegrino). ‘Storie nostre. Fiabe e racconti della tradizione’ di AstaArte inizia il suo giro giovedì 5 da Bagnaia, il 6 settembre San Martino, sabato 7 a Viterbo e chiusura a Grotte Santo Stefano domenica 8. Prima tappa per ‘La serva padrona’ di Funamboli è giovedì 5 a Viterbo, venerdì a Bagnaia, sabato Grotte Santo Stefano, la chiusura domenica a San Martino.

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle 19. Due caratteristiche di questo progetto vanno evidenziate. La prima è il coinvolgimento degli ex municipi di Grotte Santo Stefano, Bagnaia e San Martino oltre al centro storico di Viterbo. La seconda è il lavoro di squadra tra realtà associative impegnate da anni sul fronte culturale, con la passione per il teatro a fare da minimo comune denominatore.

la 20serva 20padronapaolo 20e 20chiara

   

Leave a Reply