Viterbo: due minorenni rubano borsa contenente 800 euro da un’auto: presi dalla Polizia

Presi dalla Polizia dopo aver rubato dalla Polizia e denunciati. Il fatto si è verificato nel pomeriggio di ieri, quando perveniva sul 113 una telefonata da parte di un uomo, questura-vtche riferiva che due giovani, dopo aver frantumato con una grossa pietra un deflettore della sua Smart, avevano prelevato dall’interno una borsa tracolla contenente documenti ed 800 euro in

contanti. L’uomo era poi intervenuto per farsi restituire quanto sottratto riuscendo nell’intento e costringendo i due giovani a darsi alla fuga. Gli uomini della Squadra Volante della Questura giunti immediatamente sul posto, grazie alle descrizioni fornite dal derubato, riuscivano qualche mi8nuto dopo a rintracciare i due ragazzi autori del furto. I due, entrambi minorenni, di 13 e 14 anni, sono stati, quindi, denunciati in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per furto in concorso demandando alla Procura della Repubblica, presso il tribunale per i minorenni di Roma la decisione alla non imputabilità del minore di anni 14. Dei fatti sono stati interessati i Servizi sociali del Comune di Viterbo.

   

Leave a Reply