Viterbo, giovane sorpreso in possesso di droga, arrestato dalla Polizia di Stato

VITERBO- Nella tarda mattinata dello scorso 28 giugno personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Viterbo, nell’ambito di specifici servizi mirati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella provincia, ha tratto in arresto a Monterosi un giovane viterbese sorpreso in possesso di un ingente quantitativo di cocaina.
Gli operatori, appostatisi già dalle prime ore del mattino, hanno sorpreso l’indagato a bordo di un’autovettura di piccola cilindrata, che viaggiava in direzione del capoluogo in modo non consono alle norme che disciplinano la circolazione stradale. Individuate le dovute condizioni di sicurezza, il soggetto è stato fermato e sottoposto a perquisizione personale estesa anche al veicolo in quanto, durante il controllo, aveva palesato evidenti segni di agitazione.
L’accertamento ha consentito agli agenti di rinvenire, ben celati all’interno del portellone posteriore del bagagliaio dell’autovettura, due involucri contenenti sostanza solida di colore bianco, risultata poi positiva alla “cocaina” tramite analisi narcotest effettuate dal locale Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, del peso complessivo di oltre 300 grammi. Durante la successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione del soggetto e presso un locale, adibito a scantinato, del quale lo stesso aveva la totale disponibilità, è stata trovata e sequestrata ulteriore sostanza stupefacente resinosa vegetale di colore marrone del tipo “hashish”, per un peso superiore a 100 grammi, unitamente a materiale idoneo alla pesatura e al confezionamento delle dosi.
All’esito dell’udienza di convalida dell’arresto svoltasi ieri è stata disposta nei confronti del giovane la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

Print Friendly, PDF & Email