Viterbo, il concerto del Maestro Anatoly Smirnov rimandato a data da destinarsi

VITERBO – L’attuale guerra in Ucraina ha fatto rimandare a data da destinarsi il concerto del Maestro Anatoly Smirnov, che era in programma domenica prossima alle 18 al teatro dell’Unione a Viterbo. L’evento era stato organizzato dall’Associazione culturale XXI Secolo di Viterbo in collaborazione con la Federazione Diabete Giovanile Nazionale e il ricavato sarebbe stato devoluto a favore dei progetti dell’Associazione giovani diabetici della provincia di Viterbo. Il Maestro Smirnov è di origini ucraine, ma vive a Vladivostok in Russia e non è potuto partire per l’Italia a causa della chiusura degli spazi aerei. Avrebbe dovuto eseguire brani di Rachmaninov e Tchaikovsky. Il maestro sarebbe stato accompagnato dall’Orchestra EtruriAEnsemble e dal pianista Jacopo Fulimeni, mentre la serata sarebbe stata presentata da Luisa Stella. ” È un vero peccato – ha detto il Presidente dell’Associazione culturale XXI Secolo, Giuliano Nisi – abbiamo provato in tutti i modi fino a martedì mattina a far arrivare in Italia il Maestro ma non è stato possibile. Avevamo avuto già diverse adesioni, visto lo scopo della nostra iniziativa. Poi il concerto sarebbe stato molto significativo, perché si trattava di un Maestro di origine ucraine che eseguiva brani di autori russi. L’iniziativa è solamente rimandata e il concerto sarà eseguito non appena la situazione attuale sarà tornata alla normalità”. Dispuaciuto anche il Presidente dell’Associazione giovani diabetici della provincia di Viterbo, Bruno Vincenti, che annuncia però un’iniziativa a favore dei bambini ucraini. “L’Associazione XXI Secolo, grazie alla collaborazione con Lina Delle Monache e Gianfranco Pirroni – ha detto Vincenti – aveva messo in piedi una grande iniziativa , che speriamo potrà svolgersi il prima possibile. Noi, come associazione, abbiamo appena spedito in Ucraina 100 glucometri per cercare di aiutare i bambini diabetici locali”.

 

Print Friendly, PDF & Email