Viterbo incontra la spiritualità tibetana con Marco Zappa

VITERBO – Riceviamo dal presidente dell’associazione culturale Opus Laudat Artificem di Viterbo,  Marco Zappa e pubblichiamo ” L’associazione culturale Opus Laudat Artificem di Viterbo, in collaborazione con the Global World Of Music and Arts Association presenta un mandala nei giorni sabato 24 e domenica 25 novembre presso il ristorante “Magna Magna” in Viterbo.

I monaci tibetani e gli artisti di Global World Of Musicand Arts con il coordinamento della scultrice Simona Bocchi responsabile della fondazione, vi invitano a partecipare a questo evento, così singolare e ricco di significato per la citta di Viterbo , per dare spazio e tempo ad esperienze fra culture diverse.

In questa occasione verra creato “il mandala della prosperità” che porta abbondanza, energia e successo a chi partecipa come spettatore.

Milioni di granelli di sabbia colorata, attraverso le sapienti mani del monaco, formano geometrie sacre, simboliche archetipali che attraverso la loro preghiera attraggono l’energia della prosperità.

Un rito antichissimo che i monaci diffondono con passione e amore, ereditato secondo una tradizione che dura da millenni.

Il rito che avrà inizio nel giorno di sabato 24 novembre alle ore 15,00, prevede la creazione del mandala accompagnato da danze e canti tibetane.

La dissoluzione del mandala avverrà domenica 25 novembre, sempre con inizio alle ore 15,00.

La partecipazione è gratuita, donazioni o eventuali offerte sono gradite e serviranno come contributo per le spese e per sostenere i monaci nella loro funzione educativa, culturale e religiosa.

L’associazione Opus Laudat Artificem continua ad operare nell’ambito della cultura come fa ormai da diverso tempo, proponendo eventi di alta qualità e per lo più inediti, per la città di Viterbo.

Nello specifico dell’evento del mandala va sottolineata la non partecipazione dell’attività istituzionale ma solamente la lungimiranza della stessa associazione”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email