Università Unimarconi

Viterbo, incontro tra Frontini, Floris ed Aronne e i presidenti di Unindustria ed Ance, Saggini e Belli

VITERBO – Nei giorni scorsi, la sindaca Frontini e gli assessori Stefano Floris ed Emanuele Aronne hanno incontrato il presidente di Unindustria Sergio Saggini e quello di Ance Viterbo Andrea Belli. I rappresentanti delle due categorie imprenditoriali si sono detti favorevolmente colpiti dal fatto che il Comune di Viterbo sia riuscito a “mettere a terra” interamente la tante progettualità collegate al Pnrr. Un fatto quest’ultimo che assume un particolare rilievo anche a confronto con quanto avviene in altri comuni con i quali le stesse associazioni hanno rapporti costanti. Dal punto di vista dell’urbanistica, si è parlato del piano di recupero del centro storico e delle prossime redazioni dei programmi integrati di edilizia pubblica in cui sarà fondamentale anche l’apporto dei privati. Accolta con favore da Unindustria e Ance anche la prossima realizzazione di un nuovo sistema informativo territoriale che permetterà a tutta l’utenza tecnica e non solo di potere aver un quadro preciso di tutto quanto esiste su una particella di proprietà. Una innovazione che va nella direzione della riduzione dei tempi burocratici a favore di cittadini, tecnici ed aziende. Le associazioni hanno chiesto che venga ridotto il tempo di evasione delle pratiche e ed a tale proposto la sindaca ha annunciato nuovi innesti di personale nel settore urbanistico. E’ stata anche assunta la decisione di realizzare un coordinamento di programma futura della città insieme ai portatori di interesse, un tavolo permanente che consentirà di condividere i progetti e la tempistica relativa alla loro attuazione. L’assessore ai Lavori pubblici Stefano Floris spiega:”Ai rappresentanti delle due categorie è stato anche descritto lo stato dell’arte relativo a tutte le altre iniziative portate avanti dall’amministrazione comunale nell’ambito dei lavori pubblici. La massiccia azione messa in atto nell’ambito delle asfaltature stradali, sia della viabilità principale , che di quella secondaria e presto prenderà il via anche quella in alcuni tratti che interessano le frazioni e gli ex comuni. E’ stato sottolineato anche l’intervento in atto presso la piazza principale della città quella dove di affacciano i palazzi del Governo, del Popolo e della Prefettura, dove si sta mettendo in atto un restyling di tutta la pavimentazione, in continuità con l’intervento Pnrr già terminato nel luglio 2023″.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE