Viterbo: l’assessore comunale alla Cultura Barelli replica ad alcune affermazioni del presidente del consiglio Rossi in merito al fare cultura

Riceviamo una nota dell’assessore comunale alla Cultura Giacomo Barelli (nella foto) a seguito delle dichiarazioni del presidente del consiglio comunale Filippo Rossi rilasciate durante la presentazione del Rapporto annuale di Federculture pressoGiacomo Barelli Asses l’incubatore di Valle Faul e pubblichiamo: “Nel rispetto dell’amicizia per il presidente del consiglio Filippo Rossi, ci tengo a precisare che non concordo con le sue dichiarazioni rilasciate in occasione della presentazione del Rapporto annuale di Federculture e che ritengo non poter essere attribuite al lavoro che sta portando avanti quest’amministrazione. Nessuno pretende

di fare cultura solo con le iniziative di carattere locale, soprattutto quelle più popolari. E ancor di più, in un periodo in cui la città di Viterbo si trova a non poter utilizzare luoghi per eccellenza deputati a ospitare cultura, come il teatro e il museo civico.

In attesa di poter disporre nuovamente di queste strutture, indispensabili e di grande rilevanza culturale e per le quali stiamo lavorando, non possiamo rimanere a guardare e ad aspettare senza far nulla.

Le iniziative devono andare avanti. Insieme. Eventi di carattere popolare, ma anche quelli di maggiore interesse culturale, possono comunque convivere. Senza eccessi e senza inutili contrasti tra le differenti iniziative con diverso target di pubblico.

Questa amministrazione sta lavorando affinchè ci sia una collaborazione e non una contrapposizione tra le diverse anime della cultura e del marketing territoriale”.

   

Leave a Reply