Viterbo, Rodolfo Rinaldi alla Polizia locale: “Devono essere controllati i tagliandi degli invalidi, spesso usati da chi non lo è”

Riceviamo da Rodolfo Rinaldi e publichiamo: “Che in questa città non ci sia la cultura del rispetto per i diversamente abili è cosa nota, questostrada-rovinata è causato non solo dall’inciviltà dei cittadini, ma soprattutto dai mancati controlli che non vengono fatti da chi non rispetta le regole, questa è oramai una consuetudine che si trascina dalle passate Amministrazioni le quali non hanno mai provveduto a modificare simili comportamenti. E’ allora

mi domando, perché non si cambia sistema, non vengono fatte rispettare le regole a discapito dei meno fortunati. Automobilisti che con il tagliando invalidi della nonna o zia parcheggiano negli spazi riservati ad altri, senza che i preposti controllino la correttezza dei comportamenti?

Io chiedo all’ assessore preposto Luisa Ciambella che venga attivato un controllo su quanti non avendo il portatore di handicap a bordo usufruiscono degli spazi ad altri riservati, ma quanti non avendo diritto parcheggiano negli spazi riservati.strada-rovinata2

Comprendo che la Polizia Municipale è sotto organico, ma forse con le multe che si farebbero agli incivili e chi non ha nessun diritto si potrebbero assumere diversi vigili Urbani. Il mio auspicio è quello che il cambio amministrativo si noti anche da questo”.

   

Leave a Reply