Viterbo: si è concluso ieri il corso di formazione internazionale“Picture your job”

Si è concluso ieri il corso di formazione internazionale“Picture your job”, una settimana intensiva di workshop sui temi della disoccupazione e sull’utilizzo della fotografia,corso-picture svoltosi dal 28 ottobre al 2 novembre presso l’associazione Eureca di Viterbo. La sera prima, venerdì 1 Novembre, si era svolta l’inaugurazione della Mostra fotografica dei lavori degli studenti di

fronte a un folto pubblico tra cui il Consigliere Comunale Chiara Frontini e il Presidente della Lista Civica Viva Viterbo Andrea Moretti. In esposizione, su grossi pannelli neri, erano 25 fotografie a colori fatte con la tecnica della ‘Fotografia Partecipativa’ e prodotte dai partecipanti al Corso sotto la guida esperta dell’insegnante Lietta Granato. “La Fotografia Partecipativa” spiega la Granato, co-autrice del progetto insieme a Francesco Mecorio “è un modo di espressione che stimola i partecipanti a rappresentare se stessi e ad analizzarsi attraverso l’immagine fotografica. Al giorno d’oggi chiunque è in grado di scattare una fotografia decente: la Fotografia Partecipativa è una metodologia documentaria che dà il potere di ‘raccontare la storia’ non al fotogiornalista, ma alle persone direttamente coinvolte dal problema di cui si sta parlando. In questo caso, con Picture your Job abbiamo voluto esplorare il problema della disoccupazione cercando di ascoltare le storie dei ragazzi disoccupati, piuttosto che dare noi la nostra interpretazione”. Il corso fa capo al programma della Commissione europea “Gioventù in azione – Youth in action”, che lo ha finanziato attraverso l’agenzia nazionale per i Giovani italiana. Ancora una volta, grazie all’impegno di associazioni attive nel campo della mobilità europea come l’associazione Eureca, Viterbo si è popolato di giovani provenienti da tutta Europa.

Il corso è stato infatti frequentato da 24 partecipanti provenienti da 6 diversi Paesi: Grecia, Turchia, Lituania, Croazia, Romania.. e naturalmente Italia, alla quale erano riservati 4 posti. I 3 trainer, Argyris Choulias da Atene, Daniela Mironescu da Bucarest e la viterbese (d’adozione) Lietta Granato, hanno passato una settimana full immersion con i 24 ragazzi esplorando il tema della disoccupazione da ogni lato possibile.

L’obiettivo del corso era aiutare i giovani a cambiare il proprio punto di vista nei confronti della propria situazione di disoccupati, in modo da costruire un atteggiamento vincente e ottimista. Una delle ultime sessioni di lavoro è stata infatti dedicata a come autopromuoversi nel lavoro (job interviews, cv, ecc.). Ai partecipanti verrà rilasciato lo Youthpass, un dispositivo di certificazione nell’ambito dell’apprendimento non formale, consegnato da Eureca per conto della Commissione europea. Il corso è stato realizzato in collaborazione con le associazioni : System & G (Atene – Grecia), Road to success (Zagabria – Croazia), Mrusa – Associazione dei rappresentanti degli studenti universitari (Vilnius, Lithuania), Youth Art (Istanbul – Turchia) e Aest (Bucarest – Romania).

   

Leave a Reply