Viterbo, tre denunce per furto aggravato

VITERBO – Nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue.

Nel pomeriggio dello scorso 14 maggio personale della Polizia di Stato della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Viterbo è intervenuto presso l’esercizio commerciale “Globo” a seguito di segnalazione pervenuta sul Numero Unico di Emergenza 112 da parte di alcuni dipendenti del negozio in merito alla presenza di tre trentenni che si aggiravano con fare sospetto.

Gli stessi erano stati anche riconosciuti quali autori del furto perpetrato presso il medesimo esercizio lo scorso 10 maggio.

A seguito di perquisizione effettuata sull’autovettura che era nella loro disponibilità, gli operatori hanno rinvenuto capi di abbigliamento accertati essere provento di furto presso altri esercizi commerciali della città.

Pertanto i tre soggetti, originari della Romania e gravati da plurimi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato e ricettazione in concorso tra loro.

Inoltre agli stessi è stata notificata la misura di prevenzione del Divieto di Ritorno nel Comune di Viterbo emesso dal Questore della Provincia di Viterbo per un periodo compreso tra i due e i quattro anni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE