Viterbo, un Consiglio Comunale senza autorevolezza

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO – Ieri, 14 marzo, nella Sala Ercole di Palazzo dei Priori si è svolta la seduta di Consiglio Comunale indetta dal presidente Stefano Evangelista dopo aver sentito la conferenza dei capigruppo dello scorso 4 marzo. Tanti gli argomenti da trattare. Alcuni di urgenza, come richiesto dalla minoranza.

Fatta la prima chiama, la seduta è valida con dei distinguo: si inizia con le questioni urgenti o con le interpellanze all’ordine del giorno? La richiesta di urgenza non è di carattere strumentale, si precisa. Si sospende la seduta per decidere sul da farsi.

Consiglio Comunale Viterbo (f. MAG)

Seconda chiama, il numero dei presenti è valido. Nella Sala austera e imponente regna il caos. Mentre tra i banchi i consiglieri chiacchierano o discutono tra loro, si apre la seduta. Il presidente Evangelista cerca timidamente di richiamare all’ordine suonando il campanello. Non tutti ascoltano. Molti sono distratti da altro. L’audio in sala è pessimo.

La prima questione portata all’attenzione del Consiglio è il caso Talete SpA, il cui presidente Salvatore Parlato,  è agli arresti domiciliari perchè coinvolto nello scandalo Crea.

Luisa Ciambella (f. MAG)

La parola è concessa alla consigliera Luisa Ciambella (Pd) che chiede al sindaco Giovanni Arena, oggi presente: “Apprendiamo dalla stampa che è stato tra i sindaci che ha inoltrato un ricorso al Tar per mettere in discussione la stessa elezione del presidente della Talete, Salvatore Parlato agli arresti domiciliari.  Vogliamo capire la linea politica assunta dal Comune avendo la quota di maggioranza più alta. E stato presentato questo ricorso? E quali sono le motivazioni che hanno portato a sottoscrivere questo ricorso? Non mi sento tranquilla”.

Interviene il Sindaco che risponde: “Al presidente Parlato ho contestato solo la procedura delle deleghe che il presidente della provincia aveva tenuto per sè. L’attenzione è per Viterbo che è uno dei 60 comuni della Talete, la mia preoccupazione era questa. Oggi metto a disposizione la documentazione. Ho preso l’iniziativa di scrivere (legge):In qualità di socio della Talete Spa chiedo la convocazione dell’assemblea dei soci”. Sono stato il primo a farlo in tutta la provincia. Ringrazio per l’interrogazione. Poi vedremo l’assemblea dei soci, in questo momento non c’è nessuno che firma gli atti, questa è una cosa delicatissima. C’è il serio rischio che se nessuno si prende nel Cda la responsabilità, si deve dimettere. Vedremo”.

Ciambella (Pd):  “Ha fatto il primo passo, non si fermi. Bisogna capire se questo Consiglio d’Amministrazione vada sfiduciato, lei ha la maggioranza relativa. Ci sono passaggi che possono venirle incontro (cita articoli del c.c).

“Si è Innocenti fino a prova contraria” – precisa Giacomo Barelli (Viva Viterbo). “Anche la politica si deve occupare della questione morale”.

Giulio Marini (FI) insiste sull’argomento: “C’è un vice presidente che può sostituire il presidente assente. E’ agli arresti domiuciliari ma non gli è stato notificato nessun atto che lo tenga fuori dai pubblici uffici.  Domanda generale: esiste ancora il CdA?”.

Massimo Erbetti (M5S): “Non capisco. Talete ha il bilancio in rosso e si fa un ricorso al Tar per mantenere il Cda? La scelta del Sindaco è una scelta tecnica o politica? Essendo l’Assemblea dei sindaci che vota quel CdA e forse c’è una parte che temporeggia aspettando il voto delle amministrative di maggio che potrebbe portare sindaci nuovi e cambiare la maggioranza nel CdA e si possa eleggere un presidente diverso. Scelte politiche o scelte tecniche?”.

Tutto questo interessa ai cittadini che si vedono aumentare le tariffe dell’acqua, in qualche città anche con l’arsenico? E’ un fatto politico, se prevale la tesi: facciamo un CdA subito e lo eleggiamo con questa maggioranza, o se invece prevale l’altra tesi, traccheggiamo sino alle amministrative, ci saranno altri sindaci nella maggioranza?. Giochi della politica.

Sindaco: “ Voglio evitare i giochetti, voglio agire subito”.

Giulio Marini (FI): “In assenza del presidente le funzioni sono svolte da un componente del Consiglio di Amministrazione, in forma temporanea.

Chiara Frontini (Viterbo 2020): “Da una parte convochiamo l’assemblea, dall’altra parte c’è un presidente pro-tempore?”.

Sindaco: “Due strade parallele che si uniscono in unica strada” (se sono parallele, non convergono, ndr). Importante è  dare tranquillità alla città”.

Ora si affronta un’altra questione, quella della nettezza urbana e di Viterbo Ambiente. La giunta ha deciso per il bando ponte, durata un anno e proroga a Viterbo Ambiente, in attesa dell’appalto definitivo. Ma il vecchio, già prorogato una volta, è scaduto lo scorso 17 settembre scorso. La gara ponte da dieci milioni, costerà in più 500mila euro.

Chiara Frontini (Viterbo2020). “Abbiamo letto la delibera di giunta che da il là a questo famoso appalto ponte che dà il via libera alla gara con cui si affida per un anno il servizio di nettezza urbana e al tempo stesso si concede un’altra proroga di due mesi più due. In questa delibera, ci sono diversi elementi che a nostro avviso rilevano dei profili singolari. Innanzi tutto si parla di un’oggettiva impossibilità di procedere, mentre per 10 mesi si è perso tempo. Come può la giunta andare in deroga? La giunta deroga rispetto a un atto del consiglio comunale. Assurdo e grave.”

Il Sindaco toglie la parola alla Frontini: “Rispondo alla tuttologa. Il fatto di non aver rispettato la scadenza del 15 marzo è dovuta a vari fattori, prima fra tutti l’insoddisfazione per come era organizzata la raccolta rifiuti nella nostra città. E poi, la colpa del ritardo non è mia: le linee-guida della precedente Amministrazione sono state definite solo alla fine del 2018. Fossero state presentate un anno prima, la tabella di marcia sarebbe stata rispettata”.

Tutto questo sempre in un brusio generale ed incessante che il presidente del Consiglio non riesce a far tacere. Così si passa nella noia generale ad altra questione. La questione del degrado delle Ex Terme Inps.

La voce si alza dalla minoranza: “Quali sono i progetti in atto per il recupero?”  Risponde il Sindaco: “Abbiamo riscontrato varie criticità, tra cui quella dei senzatetto che occupano la struttura, stiamo lavorando per risolverle anche con controlli notturni di vigilanza”.

Le interpellazioni continuano con la questione dello stabile di Vico Squarano preso dalle fiamme. Antoniozzi (Viterbo 2020) chiede lumi sul recupero dell’immobile. Il vice sindaco Contardo dà qualche risposta, non soddifacente.

E gli argomenti all’ordine del giorno continuano il loro percorso stabilito tra un chiacchiericcio e l’altro.

 

 

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
A Civita Castellana le partite del campionato nazionale di promozione di scacchiLEGGI TUTTO
CIVITA CASTELLANA (Viterbo) – A Civita Castellana,  presso la birreria pub “ Il vizio del barone” in corso Bruno Buozzi,
Archeotuscia presenta il libro di Adolfo Rossi “Nel regno di Tiburzi”LEGGI TUTTO
VITERBO- Nuovo appuntamento culturale di Archeotuscia con la presentazione del libro di Adolfo Rossi dal titolo “Nel regno di Tiburzi”,
Vitersport Libertas Nuoto, ottima prestazione ai campionati regionali di FiuggiLEGGI TUTTO
FIUGGI – Domenica 17 marzo, Fiuggi ha ospitato il secondo appuntamento del Campionato Regionale di nuoto FISDIR Agonistico e Promozionale,
Vetralla, Ragonese: “Bene approvazione mozione no ddl Pillon e disponibilità della giunta in consiglio”LEGGI TUTTO
VETRALLA (Viterbo) – Riceviamo da Giulia Ragonese di Vetralla tutta e pubblichiamo: “Siamo fiduciosi nell’opera di ascolto e mediazione che
Al Teatro Caffeina è andato in scena l’esilarante spettacolo “Il Mercante di monologhi”LEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Una domenica di puro divertimento e risate quella di ieri, 17 marzo, al
Giunta, tornano Marco De Carolis e Laura Allegrini. Francesca Bufalini nominata assessoreLEGGI TUTTO
di Redazione – VITERBO – Le acque in Comune sembrano placarsi. Dopo il passo indietro di Fratelli d’Italia, nel pomeriggio
Spedizioni veloci, anche a Viterbo arriva Poste DeliveryLEGGI TUTTO
VITERBO – Spedizioni veloci, economiche e sicure, in Italia e all’estero: Poste Delivery, la nuova gamma di prodotti di Poste
È morto Luca Paolella, allenatore della Viterbese Under 14LEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITERBO – Sul campo della vita, Luca Paolelli si è arreso. L’allenatore della Viterbese Under 14
Basket femminile, le Ants sconfitte dal Santa MarinellaLEGGI TUTTO
VITERBO – Santa Marinella viola con pieno merito il parquet del PalaMalè e si porta sull’1-0 nella serie playoff del
La Stella Azzurra-Ortoetruria esce sconfitta dal campo di AnzioLEGGI TUTTO
VITERBO – La Stella Azzurra esce sconfitta dal campo di Anzio per 71-58 in una gara che la squadra di