Vivi le terme con gusto, il 14 dicembre il progetto che coniuga il termalismo con i prodotti locali

di WANDA CHERUBINI –

VITERBO – Terme e prodotti locali. Un connubio vincente che anima la prima di una serie di iniziative, dal titolo “Vivi le terme con gusto”, presentata questa mattina presso le Terme Salus ed organizzato dalla Confartigianato di Viterbo. Il direttore di Confartigianato Viterbo, Andrea De Simone, ha presentato il progetto insieme a Laura Belli, presidente Movimento Donne impresa di Confartigianato Imprese Viterbo, allo chef Valentino Catucci ed al responsabile welness delle Terme Salus, Sara Conti. Presenti anche il sindaco di Viterbo Giovanni Arena e l’assessore comunale al turismo, Marco De Carolis. Tra il pubblico anche alcuni produttori locali e l’ex assessore Fosca Mauri Tasciotti del Movimento Donne Impresa Confartigianato.

“Vogliamo valorizzare il nostro territorio attraverso il binomio cibo e terme – ha esordito De Simone– Iniziamo il 14 dicembre per poi proseguire con un percorso che sposerà il benessere termale con i piatti che ci preparerà lo chef Catucci”.

Il sindaco Arena ha affermato: “Ero incuriosito da questa formula originale ed efficace e che vede il benessere termale come volano per la valorizzazione dei nostri prodotti tipici. Ringrazio la Confartigianato perchè segue in prima linea  questo tipo di iniziative. I presupposti ci sono tutti affinchè questo progetto abbia successo con una continuità. Saremo presenti con il nostro supporto”.

De Simone e Belli

La parola è, quindi, passata a Laura Belli che si è dichiarata felicissima di presentare questa iniziativa che va a toccare punti nuovi, attraverso la sinergia delle ricchezze del territorio, partendo dalle terme. “Abbiamo introdotto la parte esperienziale per preparare qualcosa che possa essere comprato dalle persone che non siamo noi viterbesi. La parola turismo torna sempre in modo importante. Cerchiamo di realizzare un progetto pilota, che mette in sinergia i prodotti locali, che vengono poi cucinati dal nostro chef. Serve, quindi, a creare anche una possibilità di lavoro in più ed ad offrire ai turisti dei pacchetti in questa location perfetta. Abbiamo deciso di prendere pochi produttori locali  alla volta, adeguati ovviamente alla proposta dell’hotel Salus. Il 14 dicembre sarà diviso in tre momenti: ci sarà il percorso Etruscan Welness dalle ore 9 con degustazioni dei prodotti locali; nel pomeriggio sarà possibile acquistare i prodotti e poi la sera, ci sarà la cena con lo chef

De Carolis

Valentino dove i produttori interverranno, raccontando la loro storia. E’ importante – ha concluso Belli– dare risalto ai nostri artigiani”.

L’assessore De Carolis ha sottolineato come queste due ricchezze, cibo e terme, facciano parte della tradizione della Tuscia e come questo pacchetto sia importante per portare le persone sul territorio. L’amministrazione sta lavorando su questo: stiamo infatti prendendo accordi con Civitavecchia con le crociere per far venire i croceristi anche da noi. Spero che a breve i tour operator arriveranno a Viterbo. Questi pacchetti potranno essere una delle tante opzioni che i turisti potranno trovare”.

E’ stata, quindi, la volta dello chef Valentino Catucci che ha spiegato come verranno presi i prodotti locali per restituirli in una chiave personale, secondo il progetto Salus di cibo/benessere. Una cucina, quindi, più salutare che si sposa con trattamenti della spa Salus.

Sara Conti si occuperà della parte wellness del progetto. “Cercheremo di far vivere l’esperienza all’interno del nostro percorso Etruscan Wellness – ha precisato – Il nostro percorso prevede sette tappe esperenziali all’interno delle quali ci saranno possibilità varie. L’acqua termale sarà la protagonista nel nostro parco termale esterno. Poi continueremo con le tappe interne nelle nostre aree relax. Ricreeremo poi all’interno la parte di degustazione dei prodotti tipici. Faremo vivere un’esperienza culinaria in competo relax. Sono molto felice di far parte di questo progetto con la speranza che sia il primo di una lunghissima serie”.

La padrona di casa, Tiziana Governatori ha plaudito all’iniziativa ed ha presentato i suoi collaboratori, tra cui la vice Alessandra Biagini. “Abbiamo già il 50 per cento del nostro hotel

Governatori e Biagini

occupato – ha riferito Governatori – Apriamo le porte a tutti coloro che vogliono trascorrere qui con noi questo progetto del 14 dicembre. Speriamo sia l’inizio di un percorso da fare insieme come Tuscia food Experience”.

Azienda agricola Vini Pacchiarotti di Antonella Pacchiarotti, Frantoio Tuscus di Giampaolo Sodano, I Giardini di Ararat di Laura Belli, Latteria Spizzichini di Giovanni Spizzichini, Miele Ialongo & Vignolini di Francesco Antonio Ialongo & C. Snc, Panificio Biscetti di Guido Biscetti & c. snc, Pasta e Delizie di Guido Felici: queste le sette aziende che partecipano con i loro prodotti al progetto.

Per vivere le terme con gusto è consigliabile la prenotazione, contattando lo 0761/1970000 o scrivere a prenotazioni@hotelsalusterme.it.  Il pacchetto completo per l’intera giornata costa 80 euro. La sola cena costa 45 euro e prevede il seguente menu: pane, prosciutto e primosale, gnocchi di castagne, porcini e tartufo, rabbit in the violet lake, rollè al guanciale su salsa viola e gelato al rosmarino. Come dolce kataifi e seadas ricotta, miele e nocciole. Come vini il verticale di aleatico con abbinamento al piatto bianco, rosso e dolce, mineali e caffè.

La conferenza è terminata con un aperitivo degustazione.

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Campionato regionale under 15, Etruria calcio- Asd Fc Massimina 1-1LEGGI TUTTO
L’Etruria rimane ancora fuori dalla zona retrocessione. Questo l’unico dato positivo in una mattinata domenicale piena di rimpianti e malinconia
Campo delle Rose, un’esperienza di benessereLEGGI TUTTO
VITERBO – Il benessere !  Un termine usatissimo …. spesso a sproposito o senza sentirne il vero significato. Riusciamo a
Doppio giallo: l’ultimo evento dell’anno griffato Tennis Club AcquapendenteLEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo) – 26 soci in campo, 13 coppie, 23 gare in totale. Questi gli interessantissimi numeri che fanno da
La Polisportiva Vigor Acquapendente espugna per 4-1 il terreno di gioco dell’Asd Santa Marinella 1947LEGGI TUTTO
La Polisportiva Vigor Acquapendente vince e rimane appiccicata al treno play-off. In una gara valida per la quindicesima giornata del
Decreto InSicurezza, l’Usb invita al dibattito sulla nuova leggeLEGGI TUTTO
VITERBO- Riceviamo da Elisa Bianchini di Usb Viterbo e pubblichiamo: “La grande partecipazione alla manifestazione nazionale Get up, Stand up
L’avvocato Emilio Valenti nominato responsabile di Forza Italia ad OrteLEGGI TUTTO
ORTE (Viterbo) – La scorsa settimana, a Orte si è svolto un incontro tra alcuni simpatizzanti locali di Forza Italia e
Assemblea dei soci Ucsi Lazio, sezione Viterbo, mercoledì 19 dicembreLEGGI TUTTO
VITERBO – È convocata l’Assemblea dei Soci UCSI –Lazio, sez di Viterbo, per eleggere il nuovo Presidente, che come da
A Prato Giardino la Finass atletica Viterbo ha scaldato la corsa in occasione della festa di chiusura annoLEGGI TUTTO
Nonostante il freddo prevedibile di Dicembre, che precede il periodo delle festività natalizie, i bambini ed i ragazzi della Finass
Pranzo associativo per la Libellula Libera di ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO- Nel ristorante Biccabà a Vitorchiano, oltre 70 persone  si sono scambiate gli auguri di Natale in grande armonia.    
Conferenza post “Viterbese-Potenza 1-0”LEGGI TUTTO
di ALESSANDRO PIERINI – VITERBO – Le dichiarazioni emerse alla conferenza stampa post “Viterbese-Potenza 1-0″. Giuseppe Raffaele, allenatore Potenza: “Non