Voragine in Piazza dell’Orologio ad Acquapendente: Nessun Ferito

di REDAZIONE-

ACQUAPENDENTE (Viterbo) –  Momenti di paura ieri mattina intorno alle 9, quando una sezione del muro in Piazza dell’Orologio, di fronte al palazzo vescovile, è crollata provocando un forte boato. I detriti sono caduti nella zona sottostante, composta da orti e giardini, creando una voragine nella piazza. Fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita.

La sindaca Alessandra Terrosi ha spiegato che erano già state prese delle precauzioni e che era in corso uno studio di fattibilità per la messa in sicurezza e la ricostruzione del muro. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Gradoli, i carabinieri, la polizia locale e la sindaca stessa per valutare i danni.
Il piazzale, che ospita un parcheggio, è stato immediatamente transennato e interdetto al pubblico. Sono state condotte le prime verifiche e sopralluoghi, anche se si attende ancora la valutazione dei geologi prevista per le prossime ore. Particolare attenzione è rivolta ad alcune abitazioni vicine al punto del cedimento, ma la sindaca Terrosi ha rassicurato sulla loro stabilità e agibilità, nonostante la mancanza della relazione finale dei geologi. Questo evento ricorda un precedente crollo dello stesso muro avvenuto tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei 2000.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE