“Walk for the Cure”, camminare insieme per combattere il tumore al seno

CAPRAROLA (Viterbo) – Camminare fa bene alla salute. Qualche volta di più. Come nel caso di Walk for the Cure, la camminata sportiva che si è tenuta sabato scorso a Caprarola, intorno a Monte Venere sul Lago di Vico, che ha visto un’ampia partecipazione. Dedicata a Maria Lorenza Mordacchini Alfani, la giornata è stata pensata per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione dei tumori del seno, una patologia che colpisce 1 donna su 8 e rappresenta il 29% di tutti i tumori che colpiscono le donne, e per raccogliere fondi in favore dell’associazione Susan G. Komen Italia.

Organizzata dall’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena e dal Comune di Caprarola con il patrocinio dei comuni di Carbognano, Castel Sant’Elia, Nepi, Ronciglione, Sutri e di EAVF – European Association of Vie Francigene e della Rete dei Cammini, la camminata si è trasformata in un vero e proprio evento che ha coinvolto grandi e piccini nei due percorsi: per i più coraggiosi quello da 8,5 km e per i più riflessivi quello da 2,5 km vivacizzato dai racconti dei briganti dei Cimini fatto dagli apprendisti del Master Dibaf-Unitus per Narratori di Comunità, a cui si sono aggiunte  le affascinanti annotazioni sul territorio e sui suoi aspetti naturalistico-ambientali dei guardiaparco della Riserva Naturale Lago di Vico che hanno incantato i partecipanti.

Al termine della camminata il sindaco Eugenio Stelliferi insieme al vicesindaco Nazzareno Cristofori, agli assessori Barbara Mastrogiovanni, Andreina Pasquali, Roberto Ricci e ad Antonio Correnti, presidente dell’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena, ha consegnato i diplomi ai sindaci dei Comuni che hanno appoggiato l’iniziativa, alla Pro Loco di Caprarola, Pro Loco di Carbognano, alla Protezione Civile di Caprarola, Carbognano e Ronciglione, alla Croce Rossa di Caprarola, alla Riserva del Lago di Vico e ai Narratori di Comunità che si sono particolarmente impegnati per la buona riuscita dell’evento.

I camminatori al termine del percorso hanno potuto gustare un pranzo all’aperto nell’area attrezzata nella faggeta del Monte Venere organizzato dalla Pro Loco di Caprarola per la promozione dei prodotti tipici e dell’enogastronomia locale.

 

Print Friendly, PDF & Email